/ Terza categoria
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Terza categoria | 22 novembre 2020, 01:00

10 DOMANDE (SCOMODE) AI TEMPI DEL COVID Risponde Mimmo Ruocco del Pieve

"Il calcio dei dilettanti è un mare in tempesta. Come in tutte le cose è una ruota e bisogna godersi i momenti magici, ma non esiste riconoscenza mai"

10 DOMANDE (SCOMODE) AI TEMPI DEL COVID Risponde Mimmo Ruocco del Pieve

10 DOMANDE (SCOMODE) AI TEMPI DEL COVID.

1) Giusto allenarsi o non allenarsi chi ha ragione ?

1 penso che ognuno deve decidere in base ai propri problemi....

2) Sincero: quando pensi si riprenderà a giocare?

2 non saprei spero al più presto possibile ....

3) Il format andrà cambiato per accorciare la stagione o si deve fare di tutto per arrivare in fondo ?

3 per me si deve arrivare in fondo....

4) Pensi che qualche giocatore voglia allenarsi o giocare anche o solo per i rimborsi ?

4 in un momento così bisogna pensare alla salute non al resto ....

5) Le società come usciranno da questa situazione?

5 spero bene per gli sforzi che stanno facendo non essendo preparate a questo disastro mondiale....

6) All’inizio di questa storia c'erano gli ottimisti, i pessimisti, i negazionisti. Poi un po' tutti ci siamo arresi (chi più chi meno) alla realtà. Ora come la vedi?

6 resto sempre ottimista ... 

7) Che vita e che calcio ti aspetti quando si tornerà , speriamo presto , alla normalità o pseudo tale?

7. Mi auguro tutto torni come prima.... 

8) Questo periodo ti sta facendo pensare all’importanza del calcio nella tua/nostra vita o viceversa alla sua nullità rispetto a problemi più gravi?

8 certo che rispetto alla salute tutto viene in secondo piano ma la fortuna di allenarsi correre giocare lottare ridere scherzare è una gioia inspiegabile.... 

9) Adani dice ai prof tassiamoci del 5% per i dilettanti ... utopia ?

9 chi sta meglio dovrebbe sempre aiutare chi ha problemi in generale nella vita.... 

10) Nel calcio dilettanti c è più solidarietà , invidia, riconoscenza , rispetto , poca memoria o egoismo ?

10 il calcio dei dilettanti è un mare in tempesta ..... come in tutte le cose è una ruota bisogna godersi i momenti magici... non esiste riconoscenza mai ....

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore