/ Promozione
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Promozione | 26 novembre 2020, 11:56

10 DOMANDE (SCOMODE) AI TEMPI DEL COVID Risponde Chicco Ragni

Il mister della Voltrese: "Le società composte da persone serie non avranno problemi ad andare avanti. Chi invece ha sempre improvvisato farà fatica. Adani ha ragione. Le cifre dei Prof sono spropositate. Anche nel calcio secondo me ci vuole una "patrimoniale": levare qualcosa ai ricchi per darla ai poveri. Nel calcio c'è un po' di tutto, tanta invidia e poca riconoscenza. Ma nel calcio ho conosciuto tante persone e fatto tante amicizie. Crescendo anche come uomo".

10 DOMANDE (SCOMODE) AI TEMPI DEL COVID Risponde Chicco Ragni

10 DOMANDE (SCOMODE) AI TEMPI DEL COVID.

1) Giusto allenarsi o non allenarsi chi ha ragione ?

Noi ci vediamo una volta a settimana al lunedi, ma giusto per mantenere i contatti, con un po' di calcio tennis. Allenamenti facoltativi, chi vuole viene. Altrimenti il preparatore individualmente ha dato un programma personale ai ragazzi.

2) Sincero: quando pensi si riprenderà a giocare?

Credo l'anno nuovo, fra gennaio e febbraio. Attendiamo il nuovo DPCM.

3) Il format andrà cambiato per accorciare la stagione o si deve fare di tutto per arrivare in fondo ?

Ci atterremo alle decisioni che verranno prese. L'anno scorso la decisione presa ci ha avvantaggiato. Vedremo quest'anno.

4) Pensi che qualche giocatore voglia allenarsi o giocare anche o solo per i rimborsi ?

Nella mia squadra nessuno pensa ai rimborsi attualmente, ma penso a qualche team di Eccellenza dove alcuni giocatori fanno un vero e proprio lavoro con cui mantengono le famiglie...

5) Le società come usciranno da questa situazione?

Le società composte da persone serie non avranno problemi ad andare avanti. Chi invece ha sempre improvvisato farà fatica.

6) All’inizio di questa storia c'erano gli ottimisti, i pessimisti, i negazionisti. Poi un po' tutti ci siamo arresi (chi più chi meno) alla realtà. Ora come la vedi?

Sono realista. Il covid c'è e ci dovremo convivere ancora un po'. Bisogna stare attenti e cambiare le nostre abitudini. Nessuno si sarebbe mai aspettato una cosa del genere, ma ho conosciuto persone a me vicine che ci sono passate purtroppo e non è una barzelletta.

7) Che vita e che calcio ti aspetti quando si tornerà , speriamo presto , alla normalità o pseudo tale?

Fra 10/15 anni ci guarderemo indietro e ci ricorderemo di ciò che è successo. Speriamo ora di superare alla grande questa situazione.

8) Questo periodo ti sta facendo pensare all’importanza del calcio nella tua/nostra vita o viceversa alla sua nullità rispetto a problemi più gravi?

Questa pausa ha fatto la gioia delle famiglie che finora erano state trascurate da giocatori e allenatori. Per i single abituati ad uscire di casa invece non rimane che il Grande Fratello.

9) Adani dice ai prof tassiamoci del 5% per i dilettanti ... utopia ?

Adani ha ragione. Le cifre dei Prof sono spropositate. Anche nel calcio secondo me ci vuole una "patrimoniale": levare qualcosa ai ricchi per darla ai poveri.

10) Nel calcio dilettanti c è più solidarietà , invidia, riconoscenza , rispetto , poca memoria o egoismo ?

Nel calcio c'è un po' di tutto, tanta invidia e poca riconoscenza. Ma nel calcio ho conosciuto tante persone e fatto tante amicizie. Crescendo anche come uomo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore