/ Calcio
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Calcio | 01 dicembre 2020, 12:39

LA MIA AVVENTURA A SETTIMANA SPORT Il percorso di Giovanni Curatelli

"I ricordi belli sono tanti e non si possono dimenticare come non si possono dimenticare le numerose amicizie create e le vecchie che grazie al campo da calcio ho potuto ritrovare dopo anni"

Giovanni Curatelli è l'ultimo in basso a destra in questa foto di squadra risalente al 2012

Giovanni Curatelli è l'ultimo in basso a destra in questa foto di squadra risalente al 2012

ANCHE GIOVANNI CURATELLI RICORDA LA SUA ESPERIENZA A SETTIMANA SPORT. ECCO LE SUE "MEMORIE"...

Della mia esperienza a Settimana Sport ricordo bene il primo giorno di tirocinio. Ero un po' agitato, entrai in ufficio e vidi tutti i ragazzi: Massimo Losito, Luca Pastorino, Matteo Cileone, Alessandro Soresini e Francesco Guzzardi e ovviamente i tre boss, Paolo Dellepiane, Luca Ghiglione e Francesco Casuscelli... Tutto iniziò da qui... Promozione, Eccellenza, Prima, Seconda e Terza categoria. L'inizio fu  traumatico, il collegamento con Radio 19 fu un disastro, per non parlare dei famigerati tabellini ma imparai tante cose, con il tempo mi sentii a casa, era un piacere andare a lavorare, e scrivere gli articoli, ognuno aveva la sua squadra del cuore che sentiva con piacere e che ancora adesso qualcuno mi chiede quale sia :-)

Raccolsi tante soddisfazioni e vidi il mio nome sul Secolo e sul giornale di Settimana Sport .. che spettacolo...  I ricordi belli sono tanti e non si possono dimenticare come non si possono dimenticare le numerose amicizie create e le vecchie che grazie al campo da calcio ho potuto ritrovare dopo anni.

Tutti i nomi da elencare sono davvero troppi ma qui rubo uno spazio per citare Mattia Bertulla, Andrea Pietraperzìa, Davide Susino, Anthony Figliuzzi, Francesco Ierardi e Alberto Massone.

Purtroppo questa esperienza è giunta al termine ma a voi di Settimana Sport devo tanto.. perché diciamolo se adesso faccio foto di azione decenti il merito è tutto vostro. 

Grazie Settimana Sport, grazie Paolo Dellepiane grazie Luca Ghiglione.

GIOVANNI CURATELLI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore