/ Terza categoria
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Terza categoria | 01 dicembre 2020, 23:49

10 DOMANDE (SCOMODE) AI TEMPI DEL COVID Risponde Marco Usai

Il dirigente del Marina Giulia: "Trattandosi nel nostro caso di Terza categoria non vedo problemi a giocare anche le sere d’estate come i tornei estivi"

10 DOMANDE (SCOMODE) AI TEMPI DEL COVID Risponde Marco Usai

10 DOMANDE (SCOMODE) AI TEMPI DEL COVID.

1) Giusto allenarsi o non allenarsi chi ha ragione ?

1) al momento credo sia giusto fermarsi

2) Sincero: quando pensi si riprenderà a giocare?

2) credo non prima di marzo

3) Il format andrà cambiato per accorciare la stagione o si deve fare di tutto per arrivare in fondo ?

3) trattandosi nel nostro caso di Terza categoria non vedo problemi a giocare anche le sere d’estate come i tornei estivi

4) Pensi che qualche giocatore voglia allenarsi o giocare anche o solo per i rimborsi ?

4) non credo che in questo momento i giocatori pensino ai soldi, anche perché in queste categorie non si tratta di cifre importanti 

5) Le società come usciranno da questa situazione?

5) non lo so, spero con entusiasmo e voglia di impegnarsi ancora 

6) All’inizio di questa storia c'erano gli ottimisti, i pessimisti, i negazionisti. Poi un po' tutti ci siamo arresi (chi più chi meno) alla realtà. Ora come la vedi?

6) visti i numeri dei contagi credo che i più ormai siano realisti

7) Che vita e che calcio ti aspetti quando si tornerà , speriamo presto , alla normalità o pseudo tale?

7) difficile pensare alla normalità, anche perché il vaccino non sarà subito disponibile per tutti, però dal momento che si inizierà vorrà dire che ci saranno delle certezze in più

8) Questo periodo ti sta facendo pensare all’importanza del calcio nella tua/nostra vita o viceversa alla sua nullità rispetto a problemi più gravi?

8) sicuramente manca l’ambiente e i miei ragazzi, per uno come me che vive il calcio come un staccare la spina dai vari impegni lavorativi è chiaro che mi manca parecchio

9) Adani dice ai prof tassiamoci del 5% per i dilettanti ... utopia ?

9) difficile mettere le mani in tasca alla gente, ai calciatori soprattutto. Direi si, che è pura utopia.

10) Nel calcio dilettanti c è più solidarietà , invidia, riconoscenza , rispetto , poca memoria o egoismo ?

10) non credo si possa generalizzare, come dappertutto c’è il buono e il cattivo, ma la solidarietà è comunque molto presente.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore