/ Terza categoria
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Terza categoria | 02 dicembre 2020, 10:46

10 DOMANDE (SCOMODE) AI TEMPI DEL COVID Risponde Pierpaolo De Cicco

Il mister della Val d'Aveto: " Ci sono calciatori dilettanti che vivono di calcio e quindi per loro sicuramente è un problema... Nelle nostre categorie non mi pongo nemmeno la domanda.... La passione è sicuramente la scintilla che ci porta al campo a orari improponibili e con temperature proibitive"

10 DOMANDE (SCOMODE) AI TEMPI DEL COVID Risponde Pierpaolo De Cicco

10 DOMANDE (SCOMODE) AI TEMPI DEL COVID.

1) Giusto allenarsi o non allenarsi chi ha ragione ?

1) Credo che al momento sia giusto stare fermi, il rischio è ancora alto anche se il campo ci manca...

2) Sincero: quando pensi si riprenderà a giocare?

2) Spero presto, credo non prima di  Febbraio.

3) Il format andrà cambiato per accorciare la stagione o si deve fare di tutto per arrivare in fondo ?

3) Per quanto riguarda il nostro campionato che è brevissimo credo si possa arrivare in fondo tranquillamente... Magari con qualche turno infrasettimanale verso Aprile, Maggio...

4) Pensi che qualche giocatore voglia allenarsi o giocare anche o solo per i rimborsi ?

4) Beh... Ci sono calciatori dilettanti che vivono comunque di calcio e quindi per loro sicuramente è un problema... Nelle nostre categorie non mi pongo nemmeno la domanda.... La passione è sicuramente la scintilla che ci porta al campo a orari improponibili e con temperature proibitive 😅

5) Le società come usciranno da questa situazione?

5) Spero la Federazione faccia il possibile per dare una mano alle società in difficoltà.

6) All’inizio di questa storia c'erano gli ottimisti, i pessimisti, i negazionisti. Poi un po' tutti ci siamo arresi (chi più chi meno) alla realtà. Ora come la vedi?

6) Credo che si debba essere realisti più che altro.

7) Che vita e che calcio ti aspetti quando si tornerà , speriamo presto , alla normalità o pseudo tale?

7) All'inizio credo che per un certo periodo sarà difficile ma si spera di tornare alla normalità il prima possibile. Gli infortuni sono la cosa da temere di più. Covid a parte.

8) Questo periodo ti sta facendo pensare all’importanza del calcio nella tua/nostra vita o viceversa alla sua nullità rispetto a problemi più gravi?

8) Manca il campo, manca il gruppo manca il preparare le partite ma la salute è una cosa molto più importante.

9) Adani dice ai prof tassiamoci del 5% per i dilettanti ... utopia ?

9) Adani è stato ammirevole.... Sicuramente. Ma credo sia molto complicato far capire a chi vive sulla luna come stanno quelli che vivono sotto i ponti.

10) Nel calcio dilettanti c è più solidarietà , invidia, riconoscenza , rispetto , poca memoria o egoismo ?

10) C'è un po' tutto quello che hai citato! A me, personalmente farebbe piacere ci fosse un pochino più di riconoscenza... Tutto sommato non costa nulla!!

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore