/ AMARCORD
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

AMARCORD | 04 gennaio 2021, 16:30

AMARCORD#141: riviviamo il calcio dei dilettanti...

AMARCORD#141: riviviamo il calcio dei dilettanti...

9 maggio 2006: su Settimana Sport pagellone e foto a cura del nostro Matteo Cileone di Sestrese-Pontedecimo.

 

*******

 

Borzoli – La Sestrese esce sconfitta di misura dall’attesissimo derby con il Pontedecimo ma alla fine entrambe le formazioni possono festeggiare la matematica salvezza evitando così la lotteria dei play-out.

I ragazzi di mister Fresia coronano con questa vittoria una grande rimonta che li ha visti nel girone di ritorno recuperare molti punti di distacco e adesso possono giustamente festeggiare. Nel primo tempo, dopo una buona partenza di Balboni e compagni che vanno vicini al gol prima con Ramenghi e poi con Amirante, è il Pontedecimo a passare grazie ad un rigore generosamente concesso dall’arbitro e trasformato imparabilmente da Cardinali.

Nella ripresa, dopo la grande paura per il grave infortunio occorso a Pesciallo, è ancora la Sestrese a fare la partita con il Pontedecimo a difesa dei propri sedici metri pronto a colpire in contropiede. La pressione della Sestrese viene premiata a 7’ dal termine quando Ramenghi trova il gol del pareggio sfruttando al meglio un lancio di Catalano. Sembra finita ma i granata si gettano in avanti con la forza della disperazione e a 1’ dal termine trovano il gol nuovamente con Cardinali che regala la matematica salvezza alla sua squadra.

SESTRESE

Di Giorgio 6.5: Quando viene chiamato in causa si fa trovare sempre pronto.

Casalino 6.5: Bene sia il suo lavoro in fase difensiva sia in fase offensiva.

Gardella 6: Svolge il suo compitino in difesa senza osare nulla in avanti. dal 73’ Lerini s.v. Catalano 6: Patisce il pressing degli avversari ma in mezzo al campo non si risparmia.

Oliva 6.5: Il capitano, come sempre, non sbaglia praticamente nulla.

Sigona 6: Sulla fascia sinistra crea non pochi problemi agli avversari. Esce per infortunio. dal 38’ Pesciallo s.v.: Per lui pochi minuti. Dopo uno scontro aereo rimane a terra e deve lasciare il campo in ambulanza. dal 49’ Fornaro 6: Entra quando le squadre iniziano ad allungarsi e lui si vede poco.

Parodi 6: Il suo lavoro sulla fascia destra è senza infamia e senza lode.

Calautti 6: Parte sbagliando qualche pallone di troppo. cresce con il passare dei minuti.

Amirante 6.5: Ultimo ad arrendersi. In avanti risulta sempre pericoloso.

Balboni 6: Giornata un po’ storta la sua. E’ difficile vederlo sbagliare così tanti palloni.

Ramenghi 6.5: Realizza il gol del temporaneo pareggio. Gestisce al meglio tutti i palloni che gli giungono tra i piedi.

PONTEDECIMO

Liberali 7: Se il Pontedecimo esce dal campo con i tre punti è soprattutto merito suo.

Luchetta 6: Amirante è un osso duro, lui patisce il suo dinamismo.

Abbate 6: Un fallo inutile in mezzo al campo gli costa il secondo giallo in un momento delicato della partita.

Capurro 6.5: Le azioni pericolose della sua squadra passano dai suoi piedi.

Navarra 6.5: Macina un sacco di chilometri sulla fascia sinistra creando molti problemi alla retroguardia avversaria.

Ballestrino 6.5: La solita sicurezza in difesa. Preciso e puntuale nelle chiusure.

Aledda 6.5: Tanto movimento, tanti palloni giocati e tante botte prese. A lui di

più non si può chiedere. dall’84’ Burdo s.v.

Pedretti 6.5: Mastino in mezzo al campo. Lotta su tutti i palloni.

Cardinali 7: Il figliol prodigo nella giornata fondamentale tira fuori tutta la sua rabbia e realizza i gol-salvezza.

Potocnick 6.5: Una mina vagante per tutto il campo, risulta difficile marcarlo. dall’84’ Granvillano 6.5: Entra subito in partita e serve un assist perfetto per il secondo gol di Cardinali.

Ferraro 6: Prestazione un po’ opaca rispetto alle ultime uscite.

Fra.Cas.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore