/ Calcio
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Calcio | 13 gennaio 2021, 09:38

ANDREA DI SOMMA "Il virus non guarda se sei bravo a giocare...o sbaglio?

Il mister della Goliardica spera ancora nel rientro in campo: "Se arrivasse l' ufficialità dell'annullamento della stagione...sarebbe pesante".

ANDREA DI SOMMA "Il virus non guarda se sei bravo a giocare...o sbaglio?

Andrea Di Somma calcisticamente che 2021 ci aspetta?

Un ritorno alla normalità....lento, faticoso e molto impegnativo per atleti e società.

Alcuni dicono che l'Eccellenza potrebbe essere l'unico campionato "salvato", che ne pensi?

Che mi piacerebbe capire se fino ad oggi siamo stati fermi perché giocare era un pericolo per la salute o perché di fatto dei dilettanti non gliene frega....giustamente in questo momento....a nessuno!!!! E poi? Tutto d'un tratto diventa importante che una categoria di dilettanti giochi? Però i ristoranti e i bar devono restare chiusi...la gente deve fare sacrifici....però? Però la serie D deve avere le retrocessioni altrimenti i "ragazzi" si vendono le partite senza retrocessioni!!!Stiamo assistendo ad un blocco della crescita di milioni di ragazzi, chiusi in casa, bloccati dello sport, della scuola, nei divertimenti...però c'è una discussione se una o più categorie dilettanti debbano ricominciare....fantastico! Se giocare è pericoloso devono fermarsi tutti.....altrimenti fate giocare tutti..... IL VIRUS NON GUARDA SE SEI BRAVO  A GIOCARE..... O SBAGLIO?.

Per i ragazzi di settore giovanile e scuola calcio quindi anno da dimenticare?

Questo è l'unico vero dramma. Il rischio di perdere un'altissima percentuale di ragazzi per strada è enorme. Sarà un'impresa riportare sui campi tutti i ragazzi. In 18 mesi, ripartendo a settembre, alcuni di loro non avranno entusiasmo, si saranno dedicati ad altro, ci saranno paure da parte dei genitori......la normalizzazione sarà un processo che richiederà anni.

Tu che fai parte di quei campionati che rischiano di rimanere fermi, come ti senti?

Svuotato e non è nemmeno facile pensare ad altro. Si lavora male, non ci è permesso fare praticamente nulla, si fa la stessa vita da mesi ormai. il calcio è uno sfogo oltre che una passione. Noi per ora non ci siamo mai fermati, e mai lo faremo ma se arrivasse l ufficialità dell' annullamento della stagione...sarebbe pesante

Se si dovesse ripartire a settembre che reazione avresti?

Beh saremo tutti caricati a pallettoni. E lo faremmo con un entusiasmo mai visto, però rimarrebbero i problemi già detti....crisi societarie, meno disponibilità, e da non tralasciare grande difficoltà a rimettere in movimento i ragazzi senza rischi

Se invece si riuscisse a giocare, ma solo per pochi mesi, come giudicheresti la scelta di giocare solo l'andata?

Io vorrei giocare a prescindere in qualsiasi modalità, se si rendesse necessario ci adatteremmo a concludere anche giocando 1 contro 1 pur di non perdere la stagione.

LB

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore