/ Pallavolo
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Pallavolo | 21 febbraio 2021, 17:25

Pallavolo - Convincente la partenza del Lunezia in Serie C femminile

Pallavolo - Convincente la partenza del Lunezia in Serie C femminile

Convincente il debutto in campionato del Lunezia Volley. Battuto di netto al Palabologna sarzanese, difatti, un Admo Lavagna che potrebbe anche essere la più forte tra le avversarie nel Girone C della Serie C regionale ligure; con capitan Marku e la Lupi che si esaltano a vicenda nella corsa alla palma di “top scorer” della serata, che ironia della sorte andrà invece d’un soffio alla lavagnese Podestà, ma non scordiamoci gli enormi margini di progresso che la “promessa” Santoni (ormai definitivamente “promossa” dal settore giovanile) ha lasciato intravvedere al centro. Cronaca di una bel match…

Lunezia sul parquet con la Brizzi a palleggiare e la Lupi in diagonale, Mendoza e Santoni al centro, Marku e Zanini di banda con Vignali libero.

Le lavagnesi rispondono con la Domenighini in costruzione e la veterana capitan Rossi opposto, la Rolleri e la Polanco centrali, la Podestà e la Campodonico all’ala con la Pescio libero.

Decisamente in discesa per le locali il primo set e lo “score” parla piuttosto chiaro. Nel secondo la serie di time-out chiesta dalle ospiti inizia a fruttare perché la frazione è molto più equilibrata, seppur il Lunezia lo conduce sempre in vantaggio, ma pur chiede a sua volta un paio di t.o. verso la fine. Al termine una palla fuori sancisce il successo locale sul filo di lana.

Mezza frenata “lunense” nel terzo set, mentre di là magari si beneficia di un certo “turn-over” che vede passare la Marchetti in costruzione e la Rissetto in diagonale, G. Tomà e la Malatto in battuta e la Testini di mano.

Un po’ strana l’ultima frazione, con le biancoblu in netto vantaggio per buona parte del set, eppure scavalcate con un 20-21 firmato dalla “solita” Podestà: si vede più lei persino della put sempre “leader” Rossi. Immediata però la reazione sarzanese, entra in battuta la sempreverde Buccelli ed è 22-21: da lì al 25-22 decretato da una botta finita in rete il passo non è lungo.  

Infine rinviato per la cronaca l’altro incontro, fra Podenzana e Tigullio a Barbarasco, ch’era in programma nel gruppo. A proposito, fra intralci da pandemia e altro, il Volley Lunezia tornerà in campo solo fra una ventina fi giorni.

 

Nella foto la squadra intorno a coach Riccardo Giannini

LUNEZIA VOLLEY – ADMO LAVAGNA  3 – 1

SET: 25-17 in 20 minuti / 25-23 in 25 / 14-25 in 23 / 25-22 in 30.

LUNEZIA VOLLEY: Brizzi 0, Lupi 17, Mendoza 7, Santoni 7, Buccelli 1, Marku 18, Zanini 6, Salvetti Giorgia libero; n.e. Evangelisti, Micheloni, Orlandi, Salvetti Greta, Tartaglia e Soriani. All. Giannini (vice Giraldi).

ADMO LAVAGNA: Domenighini 1, Marchetti 1, Rossi 16, Rissetto 2, Polanco 4, Rolleri 6, Podestà 19, Campodonico 2, Malatto 1, Tomà G. 0, Testini 2, Pescio libero; n.e. Tomà S. e Riva. All. Cremisio (vice Dalmaso).

ARBITRI: Piazza e Portaccio.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore