/ Calcio
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Calcio | 25 febbraio 2021, 12:51

VOTA I MAGNIFICI 7 - Le nomination di Federico Cortese

L'ex difensore di LIGORNA E VIA ACCIAIO ci invia i suoi 7 preferiti di sempre (allenatore, dirigente, arbitro, portiere, difensore, centrocampista e attaccante) che concorreranno per la classifica finale.

VOTA I MAGNIFICI 7 - Le nomination di Federico Cortese

Parte la nuova iniziativa di Settimana Sport, VOTA I MAGNIFICI 7.

Leggi qui il regolamento

Chi non vuole rendere note le proprie preferenze, rimarrà anonimo. Chi invece avrà piacere di farle pubblicare, le troverà inserite nel nostro sito.

ECCO LE PREFERENZE DI FEDERICO CORTESE

Portiere Jovan Skavo, anche se non ho avuto il piacere di giocarci insieme a mio giudizio è stato il migliore sia in campo che fuori.

Difensore Marco Ballestrino, anche se sinceramente non ho mai avuto un buon rapporto in campo tanto di cappello come giocatore una sicurezza.

Centrocampista Roberto Groppi, non ho dubbi una spanna sopra tutti quelli con cui ho giocato assieme e contro, che dire, faceva cose molto semplici e non sbagliava mai, era sempre al posto giusto nel momento giusto e quello che mi imbarazzava era proprio la sua semplicità, cosa che oggi non si sa più neanche cosa significa semplicità, per me il più forte di tutti i centrocampisti, senza offendere nessuno.

Attaccante Silver Delucia, ce ne sono tanti da nominare, ma lui nonostante lo picchiassi sempre era il più elegante.

Allenatore in realtà ce ne sono tanti, ma se ne devo dirne uno allora sicuramente è Alfredo Dolcino come  preparatore atletico sicuramente il migliore negli ultimi anni, persona speciale di poche parole, ma riusciva a tirare fuori la grinta a chiunque, e quello che mi ha impressionato di Dolcino sono gli allenamenti, nonostante facevamo tre allenamenti alla settimana in ben sei anni vi giuro che non ne ha mai fatto uno uguale all'altro era un divertimento andare ad allenarsi non sapevi mai cosa ti aspettava e questo era uno stimolo per noi giocatori, è stato un privilegio per me averlo avuto come allenatore.

Arbitro mi ricordo di tutti visivamente ma non ricordo i loro nomi, tra un giallo e un rosso, mi scuso ma non li ricordo per nome.

Dirigente senza alcun dubbio Claudio Corbelli, persona speciale, sempre presente anche fuori dal campo nelle cene del giovedì sera, grande passione la sua molto rara.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore