/ Eccellenza
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Eccellenza | 08 aprile 2021, 18:46

DAVID CESARETTI "Scenderemo in campo coi giovani del nostro vivaio"

Il mister del Rivasamba fa il punto in casa arancionera

DAVID CESARETTI "Scenderemo in campo coi giovani del nostro vivaio"

Il mister del Rivasamba fa il punto in casa arancionera:

Cercheremo di presentarci meglio che si può fra difficoltà e imprevisti, sono solo tre settimane che ci alleniamo seriamente, la condizione è ben lontana da quella ottimale, ma la cosa non ci spaventa.

E' motivo orgoglio scendere in campo con tanti giovani del nostro settore giovanile, ringrazio la società per l'opportunità che ci ha dato di continuare a giocare, ringrazio anche i ragazzi che per motivi personali hanno preferito staccare. Ringrazio anche le società a me molto care Caperanese e Real Fieschi per la disponibilità totale dimostrataci nel trasferimento dei ragazzi. Stavamo facendo qualcosa di bello peccato si sia interrotto.

Non ho idea di quello che potrà essere il nostro rendimento in campo, sarà una situazione un po' strana dovendo seguire anche delle prassi anomale.

Ringrazio anche tutti i miei collaboratori sempre presenti. Il gruppo è rimasto compatto e unito, con qualche ragazzo che ci porterà un pizzico di esperienza.

La situazione è comunque bella e stimolante, con l'incognita dei tamponi che dovremo fare tutti insieme domani alle 18. Si sono aggregati a noi Simone Cesaretti e Yuri Cogozzo dalla Caperanese, Gaccioli e Sanguineti dal Real Fieschi, a breve un '98 Callo ex Levanto.

Cercheremo di dare battaglia in tutti i modi. Non mi preoccupa l'aspetto tecnico, nemmeno l'esperienza, ma piuttosto la tenuta atletica. Abbiamo già patito qualche infortunio, e andando avanti sarà sempre più complicato, prevedo altri acciacchi a cui far fronte con massima dignità.

Domenica a Sori con l'Albaro è previsto brutto tempo, ma abbiamo tanta voglia di giocare e ulteriori rinvii sarebbero deleteri. I ragazzi non dovranno in ogni caso sentirsi sotto pressione, sappiamo benissimo che dovremo affrontare delle difficoltà, me per i nostri giovani sarà un possibile trampolino di lancio.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore