/ Serie D
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Serie D | 07 maggio 2021, 23:22

VERSO SESTRI-LAVAGNESE Intervista doppia a Paolo Mancuso e Simone Adani

Alla vigilia del derby del Levante, ecco 10 domande per i direttori sportivi rossoblù e bianconero

VERSO SESTRI-LAVAGNESE Intervista doppia a Paolo Mancuso e Simone Adani

10 domande ai DS Simone Adani e Paolo Mancuso prima di Sestri-Lavagnese.

1) Un giudizio sulla vostra stagione finora? 

MANCUSO : Stagione sicuramente positiva, abbiamo raggiunto la salvezza con largo anticipo, diamo un bel voto a tutti.

ADANI : stagione discreta, altalenante, alti e bassi. Si può e si deve finire in crescendo. 

2) Che partita ti aspetti domenica?

MANCUSO : Domenica sarà una partita intensa, vincerà chi sbaglierà meno difensivamente, loro sono in piena forma, costruiscono tante palle goal a partita e sono pericolosi nelle situazioni da fermo, ci vorrà un grandissimo Sestri .

ADANI : Mi aspetto una partita tosta, classica da derby, che sarà decisa come spesso accade dai dettagli.

3) Chi può essere decisivo fra i tuoi giocatori?

MANCUSO : Un giocatore da cui mi aspetto sempre un qualcosa in più, soprattutto sottoporta, è CUNEO.

ADANI : chiunque lo può essere avendo grande fiducia in ognuno, ma Buongiorno non solo per i 14 goal fatti è sicuramente un elemento importante. 

4) Puoi togliere un uomo ai tuoi avversari, chi scegli?

MANCUSO : Un DS vuole sempre osservare tutti, non devono mai mancare i migliori, quindi nessuno.

ADANI : Toglierei tutti, ma dico Croci, per carisma senso di appartenenza che saprà far infondere alla propria squadra nella partita di domenica, e poi e un ex e quindi sappiamo ciò che può fare e dare. 

5) Chi vincerà secondo te il campionato?

MANCUSO : L’ultima sconfitta della Castellanzese mi ha lasciato attonito, quindi dico Gozzano.

ADANI : Credo il Gozzano. Società e squadra più pronta per il salto nei professionisti avendolo già fatto rispetto alle concorrenti. 

6) Pensare alla tua società in serie C tra qualche tempo è utopia?

MANCUSO : Ho 39 anni e piace anche a me sognare, quando costruisci una squadra non lo fai mai per salvarti ma per stupire .... mai porsi limiti !!!!

ADANI : Non è utopia pensare in grande e quindi alla Serie C in un futuro non tanto lontano, ma per questo salto servono tante cose e ad oggi non siamo pronti. Spero che un giorno questo sogno possa diventare realtà. Sarebbe il coronamento di un percorso lungo di anni e anni di lavoro e sarebbe un risultato prestigioso per la proprietà della famiglia Compagnoni che meriterebbero questo trionfo.

7) Da DS qual è il colpo di cui vai orgoglioso fra quelli fatti quest'anno?

MANCUSO : Troppo facile dire Grea, scelgo Buso, il 15 luglio chiamai direttamente il ragazzo, per capire se avesse fame di arrivare, mi giro’ il numero del procuratore ma capii che era un ragazzo che cercava una squadra che credesse  in lui, portai il suo nome al presidente, che lo volle fortemente, non fossi riuscito a chiudere sicuramente sarei saltato ... 😉

ADANI : Onestamente dico che il colpo è stato quello di essere riusciti a ripartire da un gruppo solido, forte e storico che è la base della squadra e della società, ecco perché non c’è un nome ma un gruppo forte del quale andiamo fieri . 

8) Quale partita rigiocheresti fra quelle che sono andate male quest'anno?

MANCUSO : Rigiocherei la partita di Vado.

ADANI : Sicuramente quella col Vado dell’andata e col Derthona di martedì scorso. 

9) Chi arriverà davanti in classifica fra voi due?

MANCUSO : Forse la Lavagnese di 1 punto.

ADANI : Sicuramente il Sestri Levante.

10) Pronostico secco per domenica?

MANCUSO : 1-3.

ADANI : Difficile da dire. Partita da tripla in schedina.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore