/ Serie D
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Serie D | 24 maggio 2021, 00:05

LAVAGNESE: Serie D: Lavagnese gagliarda, partita maschia e vittoria meritata.

Il resoconto dell'ufficio stampa bianconero

Matteo Alluci ha sbloccato il match

Matteo Alluci ha sbloccato il match

Dal sito ufficiale della Lavagnese, il resoconto della vittoria  bianconera in casa dell'Imperia.

Non c'era nulla d'importante in palio oggi tra due squadre matematicamente salve se non la voglia di chiudere nel migliore dei modi la stagione e di arrivare l'una davanti all'altra.

Invece Imperia e Lavagnese hanno dato vita a una partita autentica e maschia che i ragazzi di mister Ranieri (oggi mister Masitto assente per motivi personali) hanno saputo indirizzare fin dai primi minuti.

La prima azione pericolosa arriva dai piedi di Addiego Mobilio che al 9' lascia partire una conclusione velenosa bloccata da Trucco, due giri di lancette dopo Alluci é bravo a raccogliere palla e a lasciar partire una sassata dai 25 metri imparabile per il numero uno imperiese.

La Lavagnese è brava a costruire il gioco dal basso e a verticalizzare con Oneto e Romanengo, in una di queste puntate la palla arriva a Di Lisi che di testa impegna Trucco in una deviazione provvidenziale!

Poi una serie di capovolgimenti di fronte e di conclusioni repentine, al 19' l'incornata di De Bode viene addomesticata a terra da Boschini, al 21' D'Orsi calcia a giro dal limite destro dell'area di rigore, Trucco ci arriva con la punta delle dita e la devia sul palo e in corner.

Al 25' anche Addiego Mobilio prova la conclusione senza fortuna, così come Giglio al 26' e Grandoni al 29', poi al 38' Buongiorno sguscia tra le maglie della difesa nerazzurra e viene atterrato in area da Trucco, ammonizione per il numero uno locale e calcio di rigore che purtroppo Buongiorno si fa parare.

Prima della fine del primo tempo una conclusione per parte con Gnecchi al 40' che chiama Boschini all'ordinaria amministrazione e Basso al 45' che tiene sveglio Trucco.

La ripresa si apre con la sostituzione di Grandoni per Di Salvatore, ma sono bianconere le due ghiotte occasioni sprecate prima da Addiego Mobilio e poi da Oneto al 48' e al 49', poco dopo Fazio e Gandolfo rilevano Gnecchi e Malandrino, un minuto più tardi spettacolare parata di Boschini sulla sventola di Sancinito.

Al 66' Capra si esibisce in una semirovesciata che ancora Boschini disinnesca con grande abilità.

Due minuti più tardi il meritato raddoppio bianconero con la bomba di Oneto che dalla destra insacca direttamente nell'angolino opposto!

Al 74' e al 76' due provvidenziali interventi di Boschini su Capra e Giglio mantengono inviolata la porta, nel mezzo l'ingresso di Minasso al posto di Donaggio, poi all'81' mister Lupo effettua la quinta e ultima sostituzione inserendo Sassari al posto di Capra.

All'86' mister Ranieri effettua la prima sostituzione inserendo Cantatore al posto di Addiego Mobilio, mentre un minuto dopo Buongiorno prova la conclusione personale impegnando Trucco.

In pieno recupero gli ingressi di Di Vittorio e Orlando al posto di Romanengo e Bei non cambiano le sorti dell'incontro, un incontro preparato, gestito e condotto in porto da un gruppo veramente coeso e oggi più che mai combattivo e attento.

Domenica prossima 30 Maggio sosta per i bianconeri onde permettere il recupero di Sanremese - Sestri Levante, Mercoledì 26 Maggio invece si disputeranno Chieri - Vado e Sanremese - Città di Varese, poi bianconeri di nuovo ufficialmente in campo Domenica 6 Giugno al Riboli contro la Caronnese.

IMPERIA: Trucco, Malltezi, Malandrino (57' Gandolfo), Sancinito, De Bode, Virga, Capra (81' Sassari), Giglio, Donaggio (75' Minasso), Grandoni (46' Di Salvatore), Gnecchi (55' Fazio).

A disposizione Dani, Martini, Martelli, Luisi. All. Alessandro Lupo.

LAVAGNESE: Boschini, Oneto, Di Lisi, Avellino, Basso, Alluci, Romanengo (91' Di Vittorio), D'Orsi, Buongiorno, Addiego Mobilio (86' Cantatore), Bei (93' Orlando).

A disposizione Bova, Scorza, Profumo, Picasso, Vatteroni, Ozuna Mejia. All. Vincenzo Ranieri.

Arbitro: Federico Olmi Zippilli di Mantova.

Assistenti: Federico Mezzalira di Varese e Cristiano Annoni di Como.

Ammoniti: 6' Sancinito, 38' Trucco, 59' Oneto, 81' Giglio.

Possesso palla 42 - 58 %

Tiri (in porta) Imperia 8 (6) - Lavagnese 14 (10).

Calci d'angolo 1 - 5.

Falli commessi 12 - 12.

Reti: 11' Alluci, 68' Oneto.

https://www.lavagnese.com/news-lavagnese-1919/hashtags/ImperiaLavagnese

LB

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore