/ Pallanuoto
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Pallanuoto | 12 agosto 2021, 16:16

A1F: BOGLIASCO CALA IL POKER CONFERMANDO LE SUE REGINE

A1F: BOGLIASCO CALA IL POKER CONFERMANDO LE SUE REGINE

Le quattro regine del poker bogliaschino continueranno ad essere protagoniste con la calottina biancazzurra. Anche nella prossima stagione il Bogliasco di Mario Sinatra potrà contare sull’apporto di classe ed esperienza che da diversi anni gli viene garantito dalle ormai storiche colonne del suo collettivo. Nei giorni scorsi la società ha infatti raggiunto l’accordo per il prolungamento dei rispettivi contratti con Giulia Millo, Rosa Rogondino, Carlotta Malara e Giulia Cuzzupè.

Quattro punti cardinali in grado di orientare il futuro della compagine levantina, la cui importanza viene sottolineata dalla direttrice sportiva Elena Maggi: “Si tratta di rinnovi fondamentali per il nostro progetto di crescita. Le due Giulia, Carlotta e Rosa quattro ragazze straordinarie, giovanissime anche loro come molte compagne ma non tanta esperienza alle spalle. Saranno ancora una volta loro i pilastri e i punti di riferimento della nostra squadra in vista di una stagione che si preannuncia ben più competitiva e difficile di quella appena trascorsa”.

“Non posso che essere felice per avere ancora una volta trovato un accordo con la società dove sono nata – afferma capitan Millo – Questo rinnovo mi permette di iniziare il mio diciassettesimo anno con la calottina del Bogliasco. Siamo pronte per iniziare questa stagione. Sia io che le mie compagne daremo il massimo per riuscire a portare la nostra società più in alto possibile con la speranza di poter avere più pubblico rispetto la passata stagione”. “Sono ormai da dieci anni che faccio parte del Bogliasco – le fa eco Rogondino – In questi anni ci sono stati tanti cambiamenti ma, ormai, come già dall’anno scorso, stiamo costruendo la nostra strada per toglierci grandi soddisfazioni. Siamo un gruppo unito, coeso, conscio della nostra crescita e del grande lavoro che ci fa fare il nostro Mario Sinatra. Ci divertiremo”.

Se Rosa e Giulia non mancano di gettare un occhio al passato, Malara si concentra invece già sul futuro: “Rispetto alla stagione appena conclusa questa sarà più competitiva e stimolante e sono felice di poter essere ancora a disposizione del mio allenatore e della mia squadra. Personalmente mi impegnerò come ho sempre fatto nel tentativo di dare un importante contributo per raggiungere un buon risultato, nonostante la giovane età collettiva”. “Il fatto di poter proseguire qui il mio percorso agonistico e personale – sostiene infine Cuzzupè – mi rende davvero entusiasta. Siamo una squadra molto giovane, con tanta voglia di lavorare. E grazie soprattutto a quest’ultima caratteristica sono convinta che ci riusciremo a toglierci delle gran belle soddisfazioni!".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore