/ Attualità
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Attualità | 14 settembre 2021, 14:51

La Liguria protagonista di Cheese 2021

A Bra dal 17 al 20 settembre

La Liguria protagonista di Cheese 2021

La Liguria anche quest’anno è protagonista di Cheese, a Bra (Cn) dal 17 al 20 settembre, la più importante manifestazione internazionale dedicata ai formaggi a latte crudo e ai latticini, organizzata da Città di Bra e Slow Food, con il sostegno della Regione Piemonte e il patrocinio del Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali e del Ministero della Transizione Ecologica

 

Il programma completo e la possibilità di prenotare gli appuntamenti è su cheese.slowfood.it.

 

Se nell’edizione 2019, Slow Food aveva fatto un ulteriore passo in avanti nella riflessione sul futuro dei formaggi di qualità, puntando sul tema Naturale è possibile e accendendo i riflettori sulla biodiversità invisibile fatta di batteri, enzimi e lieviti, quest’anno prosegue nella stessa direzione concentrandosi sugli animali, senza i quali non esisterebbe l’infinita biodiversità casearia che si può toccare con mano a Cheese. Con il claim Considera gli animali intendiamo approfondire diversi punti di vista: il nostro rapporto con loro, che ha segnato la nostra storia come esseri umani da sempre; la necessità di farli vivere bene, a partire dall'alimentazione e dai luoghi in cui si svolge la loro esistenza. Da quelli funzionali alla nostra alimentazione, come appunto le razze da latte per quanto riguarda i formaggi, a quelli solo apparentemente lontani dal nostro cibo, come gli impollinatori (e non parliamo solo di api), indispensabili per l’allevamento al pascolo.

Con Laboratori del Gusto, Appuntamenti a Tavola e il  Mercato dei formaggi, Cheese si conferma il palcoscenico perfetto in cui pastori, casari e affinatori raccontano, attraverso i loro prodotti, metodi produttivi che mettono al centro la qualità delle materie prime, il benessere animale e la tutela del paesaggio.

Dai formaggi Presidio Slow Food ai prodotti censiti nell’Arca del Gusto, dai progetti di filiera  fino alle Dop e a quei formaggi che un riconoscimento non ce l’hanno, ma sono elaborati da mani sapienti che restituiscono il carattere unico di erbe e fieni. Mani che ci narrano della cura per la terra, per gli animali, per caci e formaggi e che compongono un panorama variegato e irripetibile.

 

Appuntamenti a tavola

 

Lunedì 20 alle ore 20, Mare e monti

 

È il nome di innumerevoli ristoranti, pizzerie e alberghi in tutta italia. Ma è anche il “riassunto” che meglio esprime, forse, l’essenza della cucina ligure, che è fatta appunto di mare e di monti, di pesce e prodotti dell’entroterra.

Per dipingerla in una cena imperdibile, Marco Visciola, talentuoso chef del Marin di Genova, quasi a creare un connubio tra Cheese e Slow Fish. In pochi anni Marco ha conquistato il palato dei buongustai e, oggi, è un punto fermo della cucina di qualità genovese e non solo. A lui il compito di raccontare la sua cucina attraverso piatti di mare con influenze dell’entroterra ligure. In abbinamento i vini della cantina Borgogno di Barolo.



Degustazioni ed eventi dell’Università di Scienze Gastronomiche

 

Lunedì 20 alle ore 16, Sulle tracce dei pastori in Liguria. Eredità storiche e ambientali della transumanza

 

Presentazione del volume Sulle tracce dei pastori in liguria. Eredità storiche e ambientali della transumanza (Sagep Editori), a cura di Nicola Gabellieri, Valentina Pescini e Daniele Tinterri. Il volume esplora le molteplici tracce ed eredità materiali che i sistemi di transumanza hanno lasciato negli archivi, nei paesaggi, nelle produzioni locali e nella biodiversità in Liguria. Un percorso che ci fa riscoprire tante Ligurie verticali, oggi nascoste, abbandonate, incomprese, da cui ripartire per una svolta nelle politiche di gestione delle aree rurali e di conservazione dei patrimoni ambientali e culturali. La presentazione del volume sarà moderata dalla docente UNISG, prof. Roberta Cevasco, insieme ai curatori e Diego Moreno (CIR-LASA Università di Genova).

 

Eventi con istituzioni e partner

Forte del lungo sodalizio già in atto per Slow Fish, a Cheese ci sarà anche la Regione Liguria, con uno stand istituzionale.

 

Quality Beer Academy, con la sua esperienza nel food pairing tra cibo e birre, presenta un ricco programma presso il proprio stand in Piazza XX Settembre:

17 settembre alle ore 13,30

Luigi Guffanti Formaggi 1876 è un "allevatore" di formaggi di Arona, riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo per la qualità incredibile dei formaggi affinati e stagionati nelle proprie cantine. In questo laboratorio esploreremo diverse tre varietà di formaggi erborinati selezionati da Giovanni Guffanti, abbinati ad altrettante birre dal Bier Sommelier Roberto Parodi.

17 settembre alle ore 15

Degustazione guidata di Parmigiano Reggiano stagionato 12, 24 e 40 mesi abbinato a una Geuze di Boon, a una Kölsch originale del birrificio Sion di Colonia e a Norbertus Edelstak. In collaborazione con il Consorzio Parmigiano Reggiano.

17 settembre alle ore 16,30

Degustazione guidata di prodotti del Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP, abbinati alle nostre birre dal Bier Sommelier Roberto Parodi. Tra i prodotti degusteremo bocconcini di Mozzarella di Bufala DOP con una Weizen e la loro versione affumicata con BraufactuM #Anny10, una Strong Saison affumicata.

17 settembre alle ore 18

Degustazione guidata di prodotti della Cheese Valley bergamasca, in collaborazione con Latteria di Branzi. In questo laboratorio abbineremo un Agrì della Valtorta con Damm Inedit, Stracchino all'antica delle Valli Orobiche con Sion Koölsch, Branzi stagionato 60 giorni con Jever Pilsner e lo Strachitunt DOP con una Luponic Distortion di Firestone Walker. Guiderà la degustazione il Bier Sommelier Roberto Parodi.

18 settembre alle ore 11,30

Aperitivo in collaborazione con Pastificio di Martino.Gnocchi sardi al gorgonzola Guffanti con nocciole e aceto balsamico, abbinati a Rodenbach Grand Cru. Guiderà la degustazione il Bier Sommelier Roberto Parodi.

18 settembre alle ore 13,30

Degustazione guidata della celebre salsiccia di Bra della Macelleria Scaglia, abbinat a tre diverse birre selezionate dal Bier Sommelier Roberto Parodi. In questo laboratorio proveremo l'abbinamento con Hövels Bitterbier, Braufactum Marzus e Norbertus Kardinal.

18 settembre alle ore 15

Luigi Guffanti Formaggi 1876 è un "allevatore" di formaggi di Arona, riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo per la qualità incredibile dei formaggi affinati e stagionati nelle proprie cantine. In questo laboratorio esploreremo diverse tre varietà di formaggi di capra selezionati da Giovanni Guffanti, abbinati ad altrettante birre dal Bier Sommelier Roberto Parodi.

18 settembre alle ore 16,30

Degustazione guidata di prodotti del Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP, abbinati alle nostre birre dal Bier Sommelier Roberto Parodi. Tra i prodotti degusteremo bocconcini di Mozzarella di Bufala DOP con una Inedit di Damm e la loro versione affumicata con una Steenbrugge Tripel.

18 settembre alle ore 18

Degustazione guidata di prodotti della Cheese Valley bergamasca, in collaborazione con Latteria di Branzi. In questo laboratorio abbineremo un Branzi stagionato 60 giorni con Jever Pilsner, un Branzi stagionato 180 giorni con Norbertus Edelstark e il Formai de Mut DOP con una Cornet Oaked. Guiderà la degustazione il Bier Sommelier Roberto Parodi.

19 settembre alle ore 13,30

Degustazione guidata della celebre salsiccia di Bra della Macelleria Scaglia, abbinat a tre diverse birre selezionate dal Bier Sommelier Roberto Parodi. In questo laboratorio proveremo l'abbinamento con Easy Jack e Nitro Merlin di Firestone Walker e Braufactum The Brale.

19 settembre alle ore 16,30

Degustazione guidata di prodotti della Cheese Valley bergamasca, in collaborazione con Latteria di Branzi. In questo laboratorio abbineremo un Caprino di Capra Orobica con una Kriek Boon, Branzi Original Brown con Hövels Bitterbier, lo Storico Ribelle 2020 con una Geuze di Boon e la versione 2018 con la Anny10 di BraufactuM. Guiderà la degustazione il Bier Sommelier Roberto Parodi.

Sabato 18 e domenica 19 alle ore 17, Parmigiano Reggiano...a tutta birra!, Stand del Parmigiano Reggiano, main partner di Cheese, in piazza XX Settembre

https://cheese.slowfood.it/evento/parmigiano-reggiano-a-tutta-birra/ 

Due occasioni di approfondimento e degustazione dedicate alle diverse stagionature di Parmigiano Reggiano e dei suoi abbinamenti con le birre di Quality Beer Academy, main partner di Cheese.

Venerdì 17 e domenica 19 alle 18, Aperitivo in collaborazione con Pastificio di Martino. Stand del Pastificio di Martino, main partner di Cheese, in piazza XX Settembre

Conchiglioni fritti Pastificio di Martino con ricotta e ortaggi su fonduta di cacio e pepe abbinati a Steenbrugge Tripel. Guiderà la degustazione il Bier Sommelier Roberto Parodi.

 

Birrifici e Food Truck

 

Nel nostro tour ideale non può mancare una tappa nelle aree dedicate ai birrifici, alle cucine di strada e ai food truck, in piazza Carlo Alberto, presso il Cortile delle scuole maschili e in piazza Spreitenbach.  Dalla Liguria troviamo:

 

Maltus Faber Birrificio in Genova

Consorzio della focaccia di Recco col formaggio

Dalpian Agrigelateria

Streetfood Genova Le ville Superbe 

Zena Zuena

Cheese, la manifestazione internazionale dedicata alle forme del latte, si terrà a Bra (Cn) dal 17 al 20 settembre 2021 ed è organizzata dalla Città di Bra e da Slow Food con il sostegno della Regione Piemonte e il patrocinio del Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali e del Ministero della Transizione Ecologica.

Considera gli animali è il tema della tredicesima edizione, un focus sul regno animale e la varietà di connessioni con le azioni dell’uomo. Senza di loro infatti non esisterebbe l’infinita biodiversità casearia che tocchiamo con mano ogni due anni a Bra. Straordinaria già oggi l’attenzione nei confronti dell’evento - che si garantisce con il consueto programma, nella massima sicurezza - sia da parte dei protagonisti di Cheese che da parte del mondo della ristorazione e dell’ospitalità del territorio. Cheese 2021 è possibile grazie al supporto di moltissime realtà, pubbliche e private, che credono in questo progetto. Tra tutte, ringraziamo i main partner: BBBell, BPER Banca, Consorzio del Parmigiano Reggiano, Egea, Pastificio Di Martino, Quality Beer Academy (QBA) e Reale Mutua; la Fondazione CRT e la Fondazione CRC per il loro contributo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore