/ Calcio
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Calcio | 15 settembre 2021, 12:04

DAZN: dopo 1 mese, ancora proteste dei cittadini/consumatori

Le Autorita’ garantiscano la corretta visione attraverso la piattaforma satellitare

DAZN: dopo 1 mese, ancora proteste dei cittadini/consumatori

15 Settembre 2021 – Ormai è evidente, lo streaming di DAZN delle partite di calcio  SERIE A non garantisce una  visione di qualità, appropriata alle immagini sportive.

E’ passato un mese da quando DAZN ha promesso miglioramenti di trasmissione, ma le proteste non si placano. La Lega Calcio ha dichiarato di voler  concedere ancora tempo a DAZN per ottimizzare la visione, ma, nel frattempo, i consumatori continuano a pagare le conseguenze di un servizio carente.

 

La situazione è ormai insostenibile e necessita di urgenti provvedimenti da parte delle Autorità 

 

La nostra Associazione si attiverà  per l’adeguata assistenza ai clienti, ma, in ogni, caso è necessario garantire la corretta visione in tutte le aree del paese del campionato di calcio.

 

Adiconsum ribadisce quanto chiesto ad AGCOM durante l’incontro con le AA.CC: “ di estendere la visione di tutte le partire di calcio di serie A ai singoli consumatori attraverso la piattaforma satellitare utilizzata dai  bar, ristoranti e pub.”

 

Una soluzione che restituirebbe il negato diritto di scelta ai consumatori, tra lo streaming o la tv, in base alla loro esperienza di visione.

 

Abbiamo intenzione di avviare nei  prossimi giorni una Petizione per sostenere le nostre richieste, invitando tutti i cittadini/consumatori a dare il proprio supporto.

 

Adiconsum ricorda che DAZN è una società con sede legale in Inghilterra, pertanto gli eventuali  contenziosi per far valere i propri diritti, potranno presentarli dai cittadini /consumatori, gratuitamente, attraverso il Centro Europeo Consumatori Italia.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore