/ Serie D
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Serie D | 23 settembre 2021, 08:33

COPPA ITALIA SERIE D/ IMPERIA-SANREMESE 1-2

Il resoconto dell'ufficio stampa matuziano

COPPA ITALIA SERIE D/ IMPERIA-SANREMESE 1-2

Nel primo turno di Coppa Italia di serie D al Nino Ciccione va in scena il derby del Ponente ligure tra Imperia e Sanremese. Le due squadre sono reduci dai pareggi in campionato conquistati all’esordio in trasferta sui difficili campi di Gozzano e Caronno. Mister Andreoletti deve rinunciare agli infortunati Maglione e Valagussa e allo squalificato Gatelli, ma recupera Orefice. Tra i pali esordio di Malaguti; in difesa sulle fasce spazio a Fabbri e Aita, mentre in cabina di regia si sistema Giacchino, supportato da Gagliardi e Larotonda. In attacco Vita fa la punta centrale, ai suoi lati agiscono Scalzi e Pellicanò. Nell’Imperia gioca dal primo minuto l’ex di turno Castaldo, mentre rientra Mara.

Il primo squillo è della Sanremese al 3’: Pellicanò via via sulla sinistra e mette una palla interessante in mezzo, Vita calcia, palla sul fondo.

Al 6’ azione di Scalzi dalla destra, l’esterno si accentra, arriva al limite dell’area e tira, palla ancora fuori di poco.

Al 10’ ci prova Gagliardi dal limite, Lacirignola si tuffa e mette in angolo.

Al 15’, a sorpresa, passa l’Imperia: Cassata sfonda sulla destra e crossa dal fondo, Coppola, ben appostato nel cuore dell’area, in acrobazia batte Malaguti. Imperia in vantaggio!

La Sanremese non si abbatte e in due minuti ribalta il risultato: al 18’ punizione di Scalzi dalla destra, testa di Vita, palla in rete! I tifosi biancoazzurri presenti al Ciccione non fanno neanche in tempo ad esultare che un minuto dopo arriva il raddoppio sempre con lo scatenato Vita: l’attaccante ruba palla ai due centrali dell’Imperia Castaldo e Mara, entra in area e trafigge per la seconda volta Lacirignola. Imperia – Sanremese 1-2!

Al 24’ punizione dai trenta metri di Mikhaylovskiy, palla sul fondo.

Scalzi ci prova per due volte tra il 25’ e il 28’: l’attaccante prima al 25’ calcia a lato, poi si procura tre minuti dopo un’altra occasione, ma stavolta la sua conclusione viene respinta col corpo da Lacirignola.

La Sanremese è padrona del campo e continua ad attaccare: al 34’ tiro di Pellicanò dal limite, Lacirignola si accartoccia e blocca; al 37’ magia di Gagliardi dal limite, Lacirignola con un colpo di reni mette in angolo.

L’Imperia si fa viva soltanto al 41’: conclusione violenta dai trentacinque metri di Di Lauri, Malaguti devia in corner. È l’ultima azione del primo tempo che si chiude con la Sanremese meritatamente in vantaggio per 2-1.

Nella ripresa all’inizio le due squadre si fronteggiano prevalentemente a centrocampo. Al 61’ altra occasione per Vita: il numero undici, servito da Giacchino, conclude dal limite, palla fuori di poco.

Al 64’ primo cambio in attacco: esce Scalzi, entra Anastasia.

Al 70’ pericolo costruito dall’Imperia: angolo di Coppola, testa di Pastore, palla a lato.

Un minuto dopo secondo cambio per la Sanremese: esce Aita, entra Nouri. Al 75’ invece Ferrari rileva Pellicanò. Vita si sposta sull’esterno.

Al 77’ azione insistita in area imperiese dei matuziani, Nouri rimette verso il centro, il tiro di Larotonda è debole e centrale, Lacirignola blocca.

All’86’ punizione di Gagliardi da sinistra, una sorta di corner corto: la palla tesa attraversa tutta l’area piccola, Vita per poco non ci arriva, la sfera termina sul fondo.

Al 90’ un tiro cross di Fabbri impegna ancora Lacirignola che manda in angolo. Un minuto dopo Gagliardi, in area piccola, manda sull’esterno della rete.

Sono gli ultimi scampoli di un match combattuto che si chiude, anche dopo i cinque minuti di recupero, con la vittoria per 2-1 della Sanremese. Al triplice fischio dell’arbitro i biancoazzurri festeggiano insieme con i tifosi matuziani il successo e il passaggio del turno.

Domenica prossima ancora un derby per la Sanremese, stavolta al Comunale: di scena il Vado dell’ex Lo Bosco per la seconda di campionato.

Fabrizio Prisco

 

IL TABELLINO

IMPERIA: Lacirignola, Pastore (71’ Carletti), Bacherotti, Castaldo, Mara, Canovi, Di Lauri, Giglio, Cassata, Coppola, De Simone (82’ Comiotto). A disposizione: Bova, Garibbo, Fazio, Kacellari, Fatnassi, Tallevi, Giardiello. Allenatore Paolo Cortellini

SANREMESE: Malaguti, Fabbri, Bregliano, Mikhaylovskiy, Giacchino, Gagliardi, Vita, Aita (71’ Nouri), Pellicanò (75’ Ferrari), Scalzi (64’ Anastasia), Larotonda. A disposizione: Bohli, Acquistapace, Gemignani, Foti, Orefice, Bastita. Allenatore Matteo Andreoletti

ARBITRO: Jules Roland Andeng Tona Mbei di Cuneo

ASSISTENTI: Nicolò Fuccaro di Genova, Dimitri Giorgio Ghio di Novi Ligure

RETI: 15’ Coppola, 18’ e 19’ Vita

NOTE: giornata di sole, terreno in buone condizioni. Spettatori 400 circa, con rappresentanza di tifosi biancoazzurri nel settore ospiti. Ammoniti Scalzi, Aita, Canovi, Castaldo, Giglio, Fabbri. Angoli 8-3 per la Sanremese. Recupero 1’ pt, 5’ st.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore