/ Pallanuoto
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Pallanuoto | 16 novembre 2021, 17:56

PALLANUOTO/QUINTO Arriva il Recco, parla Di Somma

"Gara termometro, ci servirà per le prossime sfide"

PALLANUOTO/QUINTO Arriva il Recco, parla Di Somma

Si torna in vasca. Domani pomeriggio, con fischio d’inizio alle 15, l’Iren Genova Quinto sarà di scena a Punta Sant’Anna, in casa della Pro Recco Campione d’Europa in carica, per la settima giornata del campionato di serie A1. Una ‘trasferta’ proibitiva sulla carta per i biancorossi, reduci dal maldigerito ko casalingo contro il Salerno.

Partite come quella con la Pro Recco, però, ci possono servire molto – puntualizza Alessandro Di Somma – come servono quelle contro il Brescia e contro squadre di livello superiore più in generale. Potremmo definirli allenamenti di lusso, ma a me non piace molto questo termine: bisogna invece affrontare queste sfide come se fossero partite… ‘normali’, provando a imporre il nostro gioco. Perché se ti riesce contro una corazzata come la Pro Recco, anche se solo per alcuni frangenti, allora poi ti può riuscire contro chiunque”.

Di Somma analizza con lucidità questa prima parte di stagione, che non ha sorriso ai colori biancorossi: “Abbiamo avuto un po’ di sfortuna e qualche assenza pesante, ma questi non possono essere alibi – commenta – Più semplicemente quest’anno le partite sono tutte molto equilibrate e possono finire in tutti i modi. A noi per adesso le cose non sono girate nel modo migliore, ma sono certo che la fortuna girerà. E noi dovremo essere bravi a migliorare sul piano della tenuta mentale. Anche contro il Salerno in avvio di quarto tempo eravamo in vantaggio di due reti, poi sull’azione successiva loro hanno subito dimezzato lo svantaggio e questo ci ha tagliato un po’ le gambe. Su questo dobbiamo stare più attenti e concentrati”.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore