/ Eccellenza
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Eccellenza | 05 dicembre 2021, 21:57

ECCELLENZA Non bastano la prestazione e la rete di Martelli, l’Ospedaletti cade con onore contro il Ventimiglia

ECCELLENZA Non bastano la prestazione e la rete di Martelli, l’Ospedaletti cade con onore contro il Ventimiglia

Una prestazione determinata, la dimostrazione di carattere e le tante occasioni create non sono stati elementi sufficienti per superare questo pomeriggio il Ventimiglia.

L’Ospedaletti guidato da mister Christian Maiano è stato protagonista di una gara di grande personalità, mostrando sprazzi di ottimo gioco, ma senza portare a casa il risultato al cospetto di una formazione ospite abile a capitalizzare.


L’Ospedaletti parte subito molto forte, le squadre sono lunghe e gli orange (oggi in divisa bianca) si mostrano propositivi sin dai primi minuti di gioco.
Al 12’ Calderone viene atterrato al limite dell’area, Martelli batte il calcio di punizione che finisce sul palo alla destra del portiere dopo una leggera deviazione della barriera. Al 20’ ancora Calderone sugli scudi con il suo mancino, palla fuori di poco. Passano due minuti e l’Ospedaletti si rende pericoloso in area ospite con Martelli che serve Genovese pronto a colpire a botta sicura, ma la sua conclusione è debole e Scognamilio neutralizza.
Al 25’ tenta Cambiaso con un mancino da fuori, la sfera esce di poco sopra l’incrocio dei pali. Sempre Ospedaletti in avanti alla ricerca del vantaggio. Al 29’ Martelli conquista palla nella tre quarti avversaria poi prova il mancino dalla distanza che, però, finisce alto.
La prima occasione per il Ventimiglia arriva poco dopo la mezz’ora quando Ala tenta la conclusione della distanza, Frenna risponde “presente” e devia sopra la traversa. Calderone ancora sul taccuino al 34’ con il suo tiro a giro mancino che Scognamilio neutralizza. Passa un minuto e Martelli si mette in mostra con una grande azione personale. Il numero 10 parte quasi da centrocampo, buca la difesa avversaria e tenta il macino. Palla alta.
A sei minuti dal termine del primo tempo arriva la beffa. Dopo un primo tempo di marca orange, il Ventimiglia passa in vantaggio con il colpo di testa di Mamone.


All’inizio della ripresa si mette subito in mostra Frenna chiamato a respingere di piede la conclusione ravvicinata di Ventre. Il Ventimiglia trova la rete del doppio vantaggio al 56’ con Ala che inventa un tiro dalla distanza imparabile per l’estremo difensore orange.
Ma l’Ospedaletti non si arrende e, nel giro di due minuti, accorcia le distanze con Martelli che finalizza una grande azione in area avversaria avviata da Schillaci.
Al 78’ ancora Schillaci protagonista con il suo tentativo da fuori, la sfera esce di poco alla sinistra del portiere.
In pieno recupero grande occasione Ospedaletti. Su azione di calcio d’angolo Galiera prova la botta ravvicinata di potenza ma conclude alto.
Dopo 5 minuti di recupero il direttore di gara sancisce la fine delle ostilità.


Le dichiarazioni di mister Christian Maiano cliccando QUI


LE FORMAZIONI


Ospedaletti: 1 Frenna, 2 Negro, 3 Fici (82’ 16 Alasia), 4 Cambiaso (57’ 20 Schillaci), 5 Ambesi, 6 Giovanati, 7 Genovese (57’ 19 Cassini), 8 Aretuso, 9 Calderone (75’ 15 Martini), 10 Martelli (80’ 18 Allaria), 11 Galiera

A disposizione: 12 Ventrice, 13 Saih, 14 De Mare, 17 Barbagallo

Allenatore: Christian Maiano


Ventimiglia: 1 Scognamilio, 2 Peirano, 3 Addiego, 4 Mamone, 5 Musumarra (65’ 20 Salzone), 6 Eugeni, 7 Oliveri, 8 Allegro (69’ 15 Trotti), 9 El Khayari (78’ 14 Rea), 10 Ventre, 11 Ala

A disposizione: 12 Serpe, 13 Ierace, 16 Managò, 17 Morscio, 18 Calcopietro, 19 Bestagno

Allenatore: Fabio Luccisano


Arbitro: Sig. Anton Giulio Ermini (Genova)

Assistenti: 1° Sig. Matteo Durante (Genova); 2° Sig. Walter Nicastro (Genova)


Marcatori: 39’ Mamone, 56’ Ala, 58’ Martelli
Ammoniti: Eugeni, Cambiaso, Peirano, Martelli, Oliveri, El Khayari, Addiego


Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore