/ Eccellenza
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Eccellenza | 30 gennaio 2022, 15:33

ECCELLENZA La diretta LIVE

In campo per la diciannovesima giornata

Sestrese Canaletto

Sestrese Canaletto

 

Arenzano - Albenga 1-3 FINALE

ARENZANO: Catanese, Deri, Rampini, Damonte, Rossi, Cosentino, Fossati, Ghigliazza, Craviotto, Baroni F., Minardi

ALBENGA: Vernice, Barisone, Sancinito, Dagnino, Carballo, Basso, Gargiulo J., Campelli, Graziani G., Graziani T., Puddu

01’: Partiti al Gambino di Arenzano con il primo possesso dell’incontro in favore dei padroni di casa. Arenzano che scende in campo con la classifica casacca rossonera. Albenga invece in tradizionale completo bianco. I biancorossoneri crociati quest’oggi devono fare a meno del proprio tecnico Alberto Corradi che viene sostituito da Pietro Feroldi.

03’: Dal punto di vista tattico, Arenzano che si schiera col 3-4-3, ingauni invece col classico 4-3-3.

05’: Uscita provvidenziale e tempestiva di Vernice che anticipa lontano dai propri sedici metri Craviotto, ben imbeccato in profondità.

08’: Dopo un avvio tutt’altro che convincente, l’Albenga sembra essere finalmente entrata in partita e sta progressivamente guadagnando terreno.

13’: Prima occasione dell’incontro di marca locale: lancio di Rossi all’indirizzo di Baroni che controlla in area e serve a rimorchio Minardi. Conclusione di prima intenzione dell’undici con Vernice che con i piedi si oppone. Meglio l’Arenzano in questo avvio, Albenga in confusione.

17’: L’Albenga ha leggermente alzato la pressione in questo frangente ed ha guadagnato un prezioso calcio di punizione da ottima posizione. Sul punto di battuta - manco a dirlo - Sancinito.

23’: Clamoroso palo centrato dall’Arenzano con Fossati: trema il montante della porta difesa da Vernice sul fendente del numero sette di casa. Decisiva anche la deviazione con la punta delle dita dello stesso Vernice che di fatto ha impedito alla sfera di insaccarsi alle sue spalle.

27’: Anticipato proprio sul più bello Dagnino sul traversone di Campelli che ora ha invertito la posizione con Thomas Graziani sul fronte offensivo bianconero.

29’: Intervento dubbio in area Albenga: contatto all’interno dei sedici metri bianconeri tra Puddu e Baroni. Il direttore di gara ha lasciato proseguire. Timide proteste dei padroni di casa.

35’: Occasionissima in favore dell’Albenga: Dagnino scava la sfera per Campelli che dal fondo effettua un buon cross sul quale però Carballo non impatta bene e facilita l’intervento di Catanese che fa suo comodamente il pallone.

39’: Risponde immediatamente l’Arenzano con la percussione di Craviotto che serve all’altezza del dischetto dell’area Fossati il quale questa volta non impatta affatto bene e non sfrutta la ghiotta chance da ottima posizione.

40’: Splendido calcio piazzato battuto da Sancinito sul secondo palo dove Thomas Graziani impatta in spaccata ma per questione di centimetri non inquadra lo specchio della porta.

45’: Termina qui la prima frazione di gioco: si va al riposo sul parziale ad occhiali. Bene, molto bene l’Arenzano; Albenga insufficiente sin qui.

46’: Ripartiti al Gambino con i medesimi ventidue che hanno iniziato ed ultimato la prima frazione.

47’: Subito Minardi insidioso da centrocampo: l’attaccante biancorossonero scorge Vernice lontano dalla propria porta e prova a sorprenderlo dalla lunga distanza; sfera che non termina molto lontano dallo specchio della formazione bianconera.

50’: Rossi perde un pallone sanguinoso in fase di impostazione in mezzo al campo, ma l’Albenga seppur accompagnando la ripartenza con numerosi effettivi non sfrutta la buona chance.

57’: Thomas Graziani premia la sovrapposizione di Campelli che dal fondo effettua un buon cross sul secondo palo; gioco fermo però perché il pallone aveva varcato la linea di fondo campo. Albenga che poteva sfruttare meglio questa occasione.

59’: GOOOOOOOOLLLLLLL Baroni. L’Arenzano passa meritatamente in vantaggio con il proprio capitano; Fossati entra prepotentemente in area e dal fondo effettua un cross basso sul quale il più lesto di tutti ad intervenire è il dieci di casa che batte da posizione ravvicinata Vernice.

62’: GOOOOOOOOLLLLLLL Carballo. Ha pareggiato subito l’Albenga con il “tota”. Azione intraprendente di Gabriel Graziani che vince una serie di contrasti e poi serve il compagno con la casacca numero nove che come un rapace supera un incolpevole Catanese.

66’: Campelli in precario equilibrio calcia dalla distanza col mancino: sfera a lato alla sinistra di Catanese.

69’: GOOOOOOOOLLLLLLL Carballo. Ancora lui. Il bomber argentino si ripete con una splendida conclusione col mancino sul primo palo. Splendida anche la spizzata che si è tramutata in assist di Thomas Graziani. Albenga che così ha ribaltato l’incontro.

75’: Piazzato insidioso da posizione defilata in favore dell’Arenzano: sul pallone si presenta Fossati. La retroguardia bianconera risponde presente e sventa la minaccia.

79’: GOOOOOOOOLLLLLLL Thomas Graziani. La chiude lui. Lancio di Sancinito per Campelli che entra in area e serve Carballo il quale prolunga per il giovanissimo classe 2004 che mette a sedere il diretto marcatore e batte Catanese per la rete del 3-1.

84’: Albenga ora in controllo delle operazioni, Arenzano vistosamente calato fisicamente e mentalmente.

86’: Gran botta al volo di Rampini dalla distanza: attento Vernice che si accartoccia sulla propria destra e blocca la sfera.

89’: Vernice ancora provvidenziale in uscita. Ottima la presentazione dell’estremo difensore bianconero.

90’: Espulso Minardi dalla panchina dell’Arenzano.

90+4’: Game over al Gambino con l’ultima chance in favore dell’Albenga con Di Bella che viene ipnotizzato da Catanese. Albenga che ribalta la formazione di casa e conquista tre punti fondamentali in chiave playoff.

====

Finale - Cairese 3-0 FINALE

FINALE: Porta, Scalia, Caligaris, Pare, Scarrone, De Benedetti F., Faedo, Buttu, De Benedetti A., Odasso, Fabbri

CAIRESE: Calizzano, Colombo, Brignone, Tissone, Prato, Facello, Durante, Piana, Berretta, Pastorino, Piacentini

1' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL immediato vantaggio finalese con Scarrone

20' GOOOOOOOOOOOOOOOOOL Raddoppio del Finale con A. De Benedetti

41' RIGORE PARATO Calizzano respinge il tiro dal dischetto di Faedo

62' ESPULSO Pastorino, Cairese in 10 dopo un contrasto con Odasso

65' GOOOOOOOOOOOOOOOOOL Tris del Finale con Scalia

====

Genova Calcio - Alassio FC 5-1 FINALE

GENOVA CALCIO: Dondero C., Orlando, Davico, Calvi, Capotos, Riggio, Testore, Serinelli, Parodi, Lupi, Morando

ALASSIO FC: Ben Ayech, Bruzzone, Scaramuzzino, El Kamel, Cafiero, Vargiu, Tirella, Panarello, Ferrando A., Betancourt Flores, Mohamadi

L'Alassio schiera Scaramuzzino classe 75, Ferrando classe 72 e Tirella classe 79.

3' GOOOOOOOOOOOOOOL Orlando, Genova in vantaggio.

10' GOOOOOOOOOOOOOL Raddoppio di Parodi

41' GOOOOOOOOOOOOOL Tris Genova, ancora Parodi

43' GOOOOOOOOOOOOOL Poker Genova, ancora Parodi

47' GOOOOOOOOOOOOOL L'Alassio accorcia con Alessandro Ferrando, che a 49 anni bagna così il suo quarto esordio in Eccellenza!!! Chapeau!

53' GOOOOOOOOOOOOOL Capotos, 5-1 Genova!

80' ROSSO per El Kamel, Alassio in 10.

====

Ospedaletti - Taggia 2-1 FINALE

OSPEDALETTI: Ventrice, Saih, Ferrari, Schillaci, Negro Alessio, Alberti M., Salmaso, Aretuso, Alasia G., Martelli, Fici

TAGGIA: D'Ercole, Cadenazzi, El Kamli, Rotolo, Ravoncoli, Fiuzzi, Travella, Gallo, Gambacorta, Miceli, Scappatura

31' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Fici

36' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Fiuzzi

59' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Aretuso su rigore

====

Ventimiglia - Varazze 2-1 FINALE

VENTIMIGLIA: Scognamiglio, Allegro, Ierace, Leggio, Musumarra, Addiego, Sparma, Ala, Trotti, Ventre, Rea A.

VARAZZE: Faggiano, Cavallone P., Rossi, Severi, Andreoni, Buffo, Filippone, Bottino, Tracanna, Brini, Damonte

11' GOOOOOOOOOOOOOOOL Trotti, dopo un triangolo veloce con Sparma, pallonetto al portiere.

16' GOOOOOOOOOOOOOOOL Trotti, scatta sul filo del fuorigioco e la piazza

45' GOOOOOOOOOOOOOOOL Tracanna, sfrutta un errore difensivo e su cross dalla destra calcia a botta sicura

====

Riposa: Pietra Ligure

====

Athletic Albaro - Cadimare 2-2 FINALE

ATHLETIC ALBARO: Bartoletti, Zinnari, Cataldo, Di Pietro L., Lerini, Lembo, D'Arrigo, Gaspari, Zazzeri, Pagano, Giuliani

CADIMARE: Rossi, Bertano, Manfroni, Naclerio M., Costa, Ballani, Della Pina, Berti, Corvi Dallara L., Ferdani, Cupini

34' GOOOOOOOOOOOOOOOOOL Cataldo

55' GOOOOOOOOOOOOOOOOOL Donato

79' GOOOOOOOOOOOOOOOOOL accorcia il Cadimare con Corvi

85' ESPULSO Di Pietro per doppia amm. Albaro in 10

86' GOOOOOOOOOOOOOOOOOL pareggio Cadimare con Manfroni

89' ESPULSO Pagano per doppio giallo, Albaro in 9

Menzione particolare nel Cadimare per la prestazione di Ferdani, migliore in campo.

====

Fezzanese - Campomorone S.Olcese 1-3 FINALE

FEZZANESE: Mariani, Gamberucci , Selimi, De Martino, Zavatto, Andrei, Gabrielli, Terminello, Guzzoni, Baudi, Lorenzini

CAMPOMORONE S.OLCESE: Canciani, Agostini, Lamonica, Bottino, Coppola, Calcagno, Provenzano, Chiriaco, Zola, Fassone, De Martini L.

14' GOOOOOOOOOOOOOOOOOL Zola

32’ palo del Campomorone colpito da Fassone

41' GOOOOOOOOOOOOOOOOOL Provenzano

78' GOOOOOOOOOOOOOOOOOL Baudi

89' GOOOOOOOOOOOOOOOOOL Agostini

====

Rapallo Rivarolese - Baiardo 1-3 FINALE

RAPALLO RIVAROLESE: Scatolini, Profumo, Audel, Ymeri, Brusacà, Chiappe, Scarantino, Michelotti, Paterno, Zunino, Panepinto

BAIARDO: D'Amora, Ungaro, Giambarresi, Merialdo, Ruffino, Pascucci, Colamorea, Oliviero, Romei, Battaglia, Ferrario

1' GOOOOOOOOOOOOOOOL eurogol di capitan Merialdo, tiro sotto l'incrocio che non dà scampo a Scatolini

14' GOOOOOOOOOOOOOOL lancio di Ymeri per Zunino, punta l'uomo, cross in mezzo, Panepinto di testa sul secondo palo

40' ammonito Brusacà per una gomitata su Battaglia. Il Baiardo chiedeva il cartellino rosso.

45’ gran diagonale di Battaglia bellissima parata portiere

57' bella parata di D'Amora sulla conclusione di Paterno

59' tiro da fuori di Michelotti, palla a lato alla destra del palo

60' miracolo di D'Amora sul sinistro di Zunino

61' si fa male Chiappe, costretto a uscire in ambulanza, dentro Chiarabini

70' tiro da fuori di Zunino, debole, para D'Amora

71' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Battaglia di testa su assist di Giambarresi

77' bel diagonale di Chiarabini fuori di poco

78' colpo di testa di Paterno, alto

81' ESPULSO Brusacà per doppio giallo, fallo su Romei

82' GOOOOOOOOOOOOOOOOOL punizione di Giambarresi

86' Ymeri ci prova da 50 metri, palla alta di poco

====

Rivasamba - Molassana 0-0 FINALE

RIVASAMBA: Barbieri, Scarpino, Latin, Bagnato, Queirolo, Porro, Cuneo, Cusato, Gandolfo, Ivaldi, Bonaventura

MOLASSANA: Berardi, Oliva, Mancini, Rapetti, Drago, Patini, Grosso, Bilanzone, Farina, Biancato, Eranio

39' ESPULSO BONAVENTURA per fallo su Rapetti.

====

Sestrese - Canaletto 1-0 FINALE

SESTRESE: Tirio, Tecchiati, Lanza, Broso, Ansaldo, Padovan, Zanoli, Caramello, Mura, Vagge, Tomè

CANALETTO: Raffo, Ferri, Richieri, Martinelli G., Valentini, Campagni F., Da Pozzo, Ambrosi, Maggiari, Del Padrone, Marte

4' sulla sinistra Marte rientra sul destro, prova la botta, alta sopra la traversa

10' Da Pozzo crossa rasoterra, palla insidiosissima che attraversa tutta l'area, ma nessuno del Canaletto arriva sul pallone

20' Colpo di testa di Tomè su cross di Vagge, palla fuori

35' Sestrese pericolosa: tutto parte da sinistra con il cross messo in mezzo da Di Sisto, Lanza si ritrova il pallone sul piede, però non centra la porta

60' GOOOOLLL fantastica ripartenza della Sestrese: palla a Mura che smista sulla sinistra a Tomé, il giovane classe 2004 lascia partire un diagonale perfetto e insacca

====

Riposa: Busalla

====

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore