/ Serie D
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Serie D | 18 settembre 2022, 18:31

SERIE D/ PRIMA SCONFITTA STAGIONALE PER IL LIGORNA CONTRO LA CASTELLANZESE

SERIE D/ PRIMA SCONFITTA STAGIONALE PER IL LIGORNA CONTRO LA CASTELLANZESE

Prima sconfitta stagionale per il Ligorna di Mister Roselli, superato fra le mura amiche genovesi dalla Castellanzese di Mister Cretaz. Padroni di casa davanti nel primo tempo grazie alla rete di Damonte, con rimonta concretizzata nella ripresa con il calcio di rigore di Ibe e Ababio, dubbi dal punto di vista biancoblù.


La gara è nervosa e fisica nei primi minuti. Al 10' il Ligorna trova il vantaggio: è Damonte a superare Pilotti con un tap in sotto porta. Al 15' la Castellanzese si fa pericolosa ma Atzori fa buona guardia e devia sopra la traversa. Il secondo tempo si apre con il calcio di rigore di Ibe causato dal presunto contatto con Damonte. Dopo il pari ci provano i Biancoblù con una punizione da dentro l’area ma la difesa spazza. Ancora Atzori su calcio da fuori di Cocuzza, mentre al 75' è Ababio a battere Atzori depositando in rete la sua respinta sugli sviluppi di un calcio di rigore. Il Ligorna spinge alla ricerca del pareggio ma la porta di Pilotti sembra stregata. Nei minuti di recupero prima Gulli poi Donaggio provano a superare l’estremo difensore ma la palla non entra. Termina così la sfida sul risultato di 1-2.


Pareggio a reti inviolate per il Ligorna di Mister Roselli allo Stadio Censin Bosia di Asti contro i padroni di casa biancorossi. Una sfida molto equilibrata in cui i genovesi si sono resi molto pericolosi soprattutto nel primo tempo, con l’Asti che ha risposto da fuori area senza però riuscire a superare la porta difesa da Atzori. Un punto conquistato dunque nel remake della sfida di Coppa Italia, quattro complessivi in questo avvio di campionato.


Questo il commento di Mister Roselli sulla sfida: «Questa è la prima sconfitta dalla prima amichevole. La partita l’abbiamo vista. Come sempre gli episodi determinano i risultati ma questa volta penso non sia giusta non tanto la sconfitta, quanto i due goal subiti: nel rigore c’è un metro tra una gamba e l’altra e c’è un fuorigioco netto nella seconda rete. Questo onestamente pesa in un mondo dove oramai si va alla ricerca del miglioramento in questi ambiti. Si possono fare errori, ne faccio io e ne facciamo tutti, ma questo non può succedere. Prima della partita parlavo con il loro allenatore, Mister Cretaz, un bravo allenatore, e ho capito che oggi, oltre ad avere due punte molto fisiche, avrebbero esasperato le palle lunghe come quasi nessuno ha mai fatto. In questo campo chi lo fa, avendo questi giocatori strutturati davanti e buon calcio dietro, può fare bene e ti mette in difficoltà perché non c’è chiusura. Dunque, questo ci ha creato qualche problema. Sono scelte ma ripeto, al di là della partita equilibrata, dove tutte e due le squadre hanno lottato fino alla fine, ci sono stati degli episodi che certamente hanno determinato il risultato in maniera evidente».


LIGORNA vs CASTELLANZESE 1-2 (1-0)

RETI: 9' Damonte, 47' Ibe (rig), 74' Ababio

LIGORNA: Atzori, Silvestri (77' Mancini), Scannapieco, Bacigalupo (64' Gulli), Di Masi, Damonte, Dellepiane, Cericola, Donaggio, Tassotti (77' Casagrande), Brunozzi (65' Gualtieri). A disposizione: Ben Ayech, Lipani, Botta, Gerbino, Garbarino. Mister: Roselli.

CASTELLANZESE: Pilotti, Compagnoni (69' Raso), Pisan, Ababio, Esposito, Ibe, Mandelli (65' Perego), Bagatini, Derosa, Ramires, Cocuzza (77' Mazzola). A disposizione: Indelicato, Dervishi, Poretti, Todaj, Bressan, Basilico. Mister: Cretaz.

ARBITRO: Bortolussi di Nichelino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore