/ Serie D
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Serie D | 28 settembre 2022, 16:54

SERIE D Stresa-Pont Donnaz 0-1

Il resoconto dell'ufficio stampa locale

SERIE D Stresa-Pont Donnaz 0-1

Si gioca il turno infrasettimanale di serie D e allo Stadio Luigi Forlano arriva il PDHA. La formazione ospite arriva dopo la sconfitta a tavolino della scorsa settimana e di certo fin dalle prime battute mette in campo una grande aggressività e voglia di rivalsa. Lo Stresa si schiera con Taliento in porta, Grechi, Tordini, Gerevini in difesa. A centrocampo Spera, Cento, Colantonio, Argento e Pisanello mentre in avanti spazio a Barranco e Grechi.

Il PDHA risponde con Marenco in porta, in difesa Sassi, Ferrando, Piscopo, Tourè. A centrovcampo Crema, Grieco e Marianeschi alle spalle del tridente formato da Jeantet, Valenti e Yon.

Come anticipato il PDHA mette subito in campo la grande voglia di rivalsa dopo la sconfitta di carta del turno precedente e al 2’Marianeschi scaglia un calcio di punizione diretto in porta sul quale Taliento si supera letteralmente, mandando in corner con la mano un pallone diretto all’incrocio dei pali. Lo Stresa risponde al 13′ quando Pisanello dalla sinistra serve in modo impeccabile Spera che prova a ripetere la prodezza di Vinovo, ma questa volta sulla sua strada trova Marenco, che fa suo il pallone. Al 15′ Argento da calcio piazzato manda in direzione dei pali un pallone che, anche questa volta, Marenco fa suo. Il PDHA staziona abbastanza stabilmente nella metà campo dello Stresa e al 27′ Taliento atterra Jeantet in piena area. Molte le proteste a riguardo, con un presunto fuorigioco che avrebbe viziato l’azione. Ma è calcio di rigore per il PDHA e giallo per Taliento. Dal dischetto va lo stesso Jeantet che spiazza Taliento. Al 36′ Tordini serve Grechi che entra in area e prova il tiro, la palla viene toccata dall’avversario e poi è facile preda del portiere avversario. Al 38′ calcio d’angolo per lo Stresa con Argento che dalla bandierina serve lungo Gerevini, ma il suo sinistro si alza sopra la porta. Al 41′ lo Styresa aveva trovato il pertugio verso la porta con Barranco, ma il gioco viene fermato per fallo sul portiere che rimane a terra. Al 44′ gioco fermo per uno scontro tra Graziano e un avversario. Il giocatore dello Stresa ha la peggio e deve uscire a bordocampo per farsi medicare e tamponare l’emorragia dal medico. L’assistente fa alzare la lavagna con il recupero. Sono 2 i minuti di extratime.

Graziano torna in campo con una vistosa fasciatura e mister Nicolini effettua un doppio cambio. Entrano Fimognari al posto di Grechi e Perkovic al posto di Colantonio. Al 4′ Spera serve Cento che avanza verso il limite dell’area prima di scagliare il cross per il colpo di testa di Perkovic. Ma Marenco in volo fa suo il pallone. Al 7′ calcio di punizione per il PDHA, sulla palla Marianeschi che effettua un cambio di campo, la palla arriva a Yon che prova il tiro. Taliento respinge ma ci pensa Gerevini ad allontanare in corner. Dalla bandierina Grieco serve lungo per Piscopo che colpisce di testa ma non trova i pali. Al 10′ bella azione dello Stresa con Spera che serve Barranco, rapido lo scambio con Perkovic che poi serve Argento che va al tiro. Marenco fa suo.  Al 15′ corner per lo Stresa, Argento batte in direzione dello stacco di Perkovic ma è provvidenziale Valenti che allontana. Al 16′ discesa di Argento che però si fa deviare il tiro in corner. Dalla bandierina Argento, Crema in tuffo allontana. Al 17′ cambio in casa PDHA, entra Gai per Sassi. Al 19′ Argento arriva al limite dell’area palla al piede, scocca il cross per Perkovic, ma al tiro va Barranco, la palla è però rimbalzata in corner. dalla bandierina ancora Argento, palla in mezzo sulla quale si avventa Crema ad allontanare. Al 24′ grandissima azione di Argento che si conclude con la palla che si stampa letteralmente sul palo! Che occasione per lo Stresa. Al 26′ ancora Stresa in avanti ma Grieco in mezzo all’area spazza un pallone sul quale stava per avventarsi Perkovic. Al 27′ Perkovic dalla distanza prova il tiro, ma la palla è alta. Girandola di cambi intorno alla mezz’ora. Jeantet lascia il campo e al suo posto entra Florio e nello Stresa Magonara entra al posto di Spera. Al 30′ fa il suo ingresso Tripoli al posto di barranco, Tourè viene sostituito da Cottarelli e Baiardi entra al posto di Pisanello. Al 39′ Magonara serve in verticale Tripoli che prova il tiro, la palla arriva a Baiardi che tira senza però riuscire ad imprimere la giusta forza. dura pochi minuti la partita di Florio che al 42′ viene sostituito da Moreo.  Sono 4 i minuti di recupero, lo Stresa continua ad assediare l’area avversaria senza però riuscire a trovare la rete. Al 49′ Magonara scaglia in area, ma il portiere fa sua la sfera, appena prima del triplice fischio dell’arbitro che manda tutti negli spogliatoi. Una sconfitta pesante per la mole di gioco prodotta, soprattutto nella ripresa. Ora lo Stresa è atteso dalla trasferta di Castellanza, domenica prossima.

 

 

STRESA VERGANTE: Taliento, Spera(29’st Magonara), Pisanello(33’st Baiardi), Tordini, Gerevini, Graziano, Cento, Colantonio(1’st Perkovic), Barranco(30’st Tripoli), Argento, Grechi(1’st Fimognari). A disp.: Mele,   Carpani, Leone, Del Fiore. All.: NICOLINI

PDHA: Marenco, Sassi(17’st Gai), Tourè(32’st Cottarelli), Grieco, Piscopo, Ferrando, Jeantet(29’st Florio, 42’st Moreo), Crema, Valenti, Marianeschi(24’st Lala),Yon. A disp.: Cabras, Doda, Chianese, Viberti. All.: PORRINI

DIRETTORE DI GARA: Gabriele Cortale (Locri)

ASSISTENTI: Andrea Manzini (Voghera) e Niccolò Matteo Presta (Cosenza)

RETI: 28’st Jeantet (rig)

AMMONITI:A Taliento, Marianeschi, Magonara

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore