/ Prima categoria
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Prima categoria | 04 ottobre 2022, 13:03

PRIMA B I commenti dei mister

Ecco le dichiarazioni dopo le partite della seconda giornata

Pusceddu, Priamar

Pusceddu, Priamar

TONY ODESCALCHI, PRA' FC

Partita dominata e vinta meritatamente. Non era scontato sia per la forza dell'avversario sia perché giocavamo in un campo difficile. Abbiamo sempre avuto il gioco in mano restando nella metà campo avversaria. Non ci siamo disuniti dopo il loro pari,  che nasce da una nostra disattenzione, ma abbiamo ricominciato subito a macinare gioco colpendo anche una traversa e sbagliando almeno altre due occasioni. Continuiamo così consci della nostra forza e delle difficoltà che incontreremo ogni domenica in un girone davvero avvincente e difficile.

GIANFRANCO PUSCEDDU, PRIAMAR

Abbiamo vinto una gara importante per il morale e soprattutto per questo gruppo nuovo. La gara è stata controllata sin dall'inizio e il risultato rispecchia quello che si è visto sul rettangolo di gioco.

DIEGO FAZIO, OLIMPIC 1971

Una partita brutta da parte nostra sotto ogni punto di vista. In settimana analizziamo con un preparatore  atletico il livello di condizione perché potrebbe essere la causa di queste prestazioni. Dobbiamo lavorare tanto ed aspettiamo sabato per dimostrare che non eravamo quelli di sabato scorso.

MARIO GERUNDO, SPERANZA

Nel primo tempo non siamo riusciti a fare il gioco palla a terra in velocità, mentre il Cogoleto più prestante fisicamente ci ha messo in difficoltà con palle lunghe in area e sugli esterni. Dopo lo svantaggio, siamo riusciti a pareggiare con Tona. Nell'intervallo ci siamo guardati in faccia perchè la partita era alla nostra portata. Nella ripresa siamo scesi in campo più concentrati e abbiamo raddoppiato su rigore, avendo anche 3 palle gol per fare il terzo, bravo il loro portiere. Loro potevano pareggiare su rigore, per fortuna lo hanno sbagliato. Alla fine penso risultato meritato. Ma dobbiamo migliorare e partire più concentrati dall'inizio, perchè non sempre ti riescono poi le rimonte.

GINO SARPERO, ALBISSOLE

Contro un avversario molto forte e organizzato abbiamo disputato una grande gara, la seconda ufficiale. Stiamo migliorando settimana dopo settimana questo lo dimostra che era una gara che avevamo in pugno sul due a zero ma che con due errori abbiamo rimesso l’avversario in partita. Gli ultimi 20 minuti i miei ragazzi hanno  dimostrato che la volevano vincere e questo è merito loro che ci hanno creduto fino alla fine.

MAURIZIO OLIVA, LETIMBRO

Vittoria importante contro un'ottima squadra. Abbiamo trovato subito un doppio vantaggio e questo ci ha aiutati. Poi siamo stati bravi a gestire ed a colpire in contropiede.

CHICCO FERRARO, QUILIANO

Primo tempo un po' frenati, forse la sentivamo troppo, il Savona è sempre il Savona. Loro più combattivi avevano più voglia. Nella ripresa abbiamo avuto belle occasioni ma Carlo Porta ha chiuso la saracinesca. Una partita piacevole, di cartello, importante, è sempre bello giocarle.

TONY SALTARELLI, VADESE

Sapevano di affrontare una buona squadra è così è stato, non potevamo fare la partita per i tanti assenti che abbiamo già dal precampionato, ma dopo il loro vantaggio non ci siamo disuniti , anche se abbiamo avuto qualche  occasione per colpirli, il secondo tempo siamo entrati più rilassati è in partita, anche se loro erano sempre pericolosi nelle ripartenze, poi siamo riusciti a pareggiarla ma sinceramene si vedeva che loro erano sempre pericolosi, ma poi subito il secondo gol e poi il terzo anche per nostre sbavature , comunque i miei a cui faccio i complì menti per il sacrificio che stanno facendo, infine dopo il rigore fallito del 3a2 che ci poteva far sperare ancora la partita e finita lì e meritatamente vinta dal Pra’, come detto ci saremo anche noi nei quartieri alti , appena avrò a disposizione tutti gli effettivi, e da Sabato dobbiamo per forza cominciare a fare punti.

FABIO MUSSO, VELOCE

La sconfitta di domenica lascia il segno, sia nei termini del risultato che nell'atteggiamento e nelle risposte della squadra durante la partita. Abbiamo una settimana davanti per provare a rimettere a posto alcune cose che abbiamo totalmente smarrito domenica. Non mi preoccupo tanto dei risultati quanto delle prestazioni. Domenica è stato un brutto passo indietro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore