/ Serie D
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Serie D | 20 novembre 2022, 22:27

SERIE D Tre punti contro la Fezzanese e terzo posto per il Ligorna

SERIE D Tre punti contro la Fezzanese e terzo posto per il Ligorna

Vittoria in rimonta e terzo posto per il Ligorna. Gli uomini di Mister Roselli vanno sotto a inizio partita contro la Fezzanese ma riescono a rimontare, capitalizzando i tre punti anche grazie alla magia di Donaggio. Biancoblù terzi in classifica nel Girone A di Serie D.


La partita comincia con il vantaggio da parte della Fezzanese: colpo di testa di De Martino e vantaggio biancoverde. Gli uomini di Mister Roselli reagiscono con Bacigalupo, il quale calcia morbido a giro dal limite dell’area ma il pallone termina sul fondo. Il pareggio è nell’aria e si concretizza al 13', quando Donaggio riceve in area, controlla e piazza il pallone alle spalle del portiere. Ancora il bomber biancoblù al 22', con il suo inserimento di testa da calcio d’angolo che però svanisce sul fondo. A un giro di lancetta dalla fine ghiotta occasione di Gerbino dal cuore dell’area, ma la mezzala genovese spara alto. Il primo tempo termina così sul risultato di 1-1.


Il secondo tempo si apre con l’infortunio di Marco Silvestri, al quale la società biancoblù fa un grandissimo e calorosissimo in bocca al lupo. Al 77' occasione sui piedi di Cericola, il quale a porta sguarnita spedisce però sul palo. Sei minuti più tardi è Smecca a calciare alto a tu per tu con Atzori, con la sfera che finisce alta. A tre minuti dalla fine sale in cattedra nuovamente Donaggio: stop e conclusione meravigliosa che supera Paci, per la magia che vale il vantaggio. La terna arbitrale comanda 12 minuti di recupero a causa dell’interruzione per l’infortunio di Silvestri. Biancoblù che riescono a mettere il sigillo sulla sfida: prima Cericola viene fermato a tu per tu dal portiere su azione caparbia di Gerbino al 95', poi la stessa mezzala mette il sigillo sulla sfida 99', siglando così la quinta rete in campionato.


Questo il commento di Luca Donaggio: «Una partita combattuta, si è visto fino alla fine. Una sfida equilibrata in cui abbiamo preso subito un goal che ci ha dato la sveglia. Abbiamo segnato subito il pari, poi abbiamo avuto l’incidente di Marco per cui gli facciamo un grande in bocca al lupo. Ne siamo usciti da squadra e siamo riusciti a vincere anche per lui. Il secondo goal? Forse uno dei più belli. Ho avuto uno spazio per girarmi e ho calciato, tutto d’istinto».


Questo il commento di Andrea Bacigalupo: «È stata una partita maschia, molto tosta. Loro sono una squadra molto organizzata, lo sapevamo, che van a duemila all'ora. Siamo stati bravi a rimettere in sesto la partita. Peccato per il goal che prendiamo sempre a inizio partita che ci deve dare un po’ la sveglia. La cosa importante è il risultato finale. Vittoria che vale tanto in quanto dovevamo riprenderci dalla sconfitta contro il Sestri Levante. Oggi avevamo l’occasione di portare a casa i tre punti in un altro derby ligure e siamo stati bravi a farlo. Volevo fare un in bocca al lupo a Marco Silvestri, un ragazzo splendido che si impegna ogni allenamento e ogni partita. Gli siamo tutti vicini e gli auguriamo una pronta guarigione».


Questo il commento di Samuele Gerbino: «Una partita molto dura ma da squadra siamo riusciti a portarla a casa ed è stato molto importante dopo la sconfitta a Sestri. Siamo contenti di esserne usciti da squadra. Mi sono allenato tanto sotto questo aspetto, dedico il goal al mio compagno Marco, sperando non sia nulla di grave».


Questo il commento di Mister Roselli: «Prima della partita avevo detto che, soprattutto in questo campo, loro possono giocare tantissimo e sono tutti veloci, aggressivi e bravi tecnicamente. Era la partita che sapevamo. Rischiano molto ma hanno rischiato anche di farne. In questo campionato alcune aspettano e altre giocano rischiando qualcosa, mettendoti in difficoltà. Devi essere bravo a non subire troppo e nelle situazioni che ti concedono e a capitalizzarle. Se l’anno scorso mi sarei aspettato il terzo posto a un anno di distanza? Ho passato cinque mesi di delirio psicologico l’anno scorso (ride, n.d.r.). Non ero mai retrocesso neanche in C, con squadre sempre in difficoltà, e vedevo in lontananza una possibile retrocessione del Ligorna dalla D. Ho fatto mesi difficili con una salvezza raggiunta all’ultimo nonostante 48 punti realizzati. Noi quest’anno dobbiamo fare il nostro campionato, migliorare questi ragazzi e stimolare coloro che non sono più ragazzi a giocare come in questa e altre partite. Infine, un pensiero per Marco Silvestri. Come dicono i ragazzi è un po’ il mio “figlioccio”. Siamo dispiaciuti ovviamente per l’infortunio e gli facciamo un in bocca al lupo».


LIGORNA vs FEZZANESE 3-1 (1-1)

RETI: 4' De Martino, 58' Donaggio, 87' Donaggio, 99' Gerbino

LIGORNA: Atzori, Gualtieri (84' Tassotti), Silvestri (56' Botta), Lipani (87' Serra), Bacigalupo, Di Masi, Damonte, Dellepiane, Cericola, Donaggio, Gerbino. A disposizione: Caruso, Mancini, Paggini, Casagrande, Mancuso, Maresca. Mister: Roselli.

FEZZANESE: Paci, Mangoni, Selimi, Brizzi (87' Gabrielli), De Martino, Terminello, Tivegna (72' Smecca), Cantatore (72' Cecchetti), Scarlino, Baudi, Toccafondi. A disposizione: Azioni, Stradini, Nicolini L., Nicolini A., Lunghi, Lorenzini. Mister: Turi.

ARBITRO: Gagliardi di San Benedetto del Tronto.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore