/ Promozione
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Promozione | 03 dicembre 2022, 13:33

CARCARESE Per il centrocampo arriva il 2003 Luca Freccero, società alla ricerca di un attaccante

Il ds Gandolfo: “Un trequartista mancino di grande qualità, ora interverremo anche sul reparto offensivo”

CARCARESE Per il centrocampo arriva il 2003 Luca Freccero, società alla ricerca di un attaccante

New entry per la Carcarese che rinforza il centrocampo e la linea verde con Luca Freccero. Leva 2003, è cresciuto nelle giovanili della Cairese, successivamente ha indossato la maglia del Vado, dove ha militato per tre anni nella Juniores nazionale. Questa stagione è tornato a Cairo, a disposizione di mister Diego Alessi in Eccellenza.

Ma ora per il 19enne parte una nuova avventura: “Sono felice di essere alla Carcarese, spero di raggiungere l’obiettivo stagionale al più presto, ossia quello di rimanere in Promozione, perché la società merita di vivere questa realtà. Vedremo partita dopo partita cosa riusciremo a fare”, queste le sue prime parole in biancorosso.

Un giocatore che già mesi fa la Carcarese ha cercato di portare al Corrent, come svela il direttore sportivo Edoardo Gandolfo: “Lo abbiamo seguito anche la scorsa estate prima che si accasasse a Cairo – dichiara – Freccero è un trequartista mancino di grande qualità e ottimo piede, crediamo si integrerà alla perfezione con lo stile di gioco proposto dall'allenatore. A lui va il nostro miglior augurio per una seconda parte di stagione da protagonista. Un ringraziamento  al Vado, società da cui arriva in prestito, e al diesse della Cairese Matteo Giribone per la buona riuscita dell'operazione”.

In questa sezione di mercato, obiettivo del club valbormidese è rinforzare anche il reparto offensivo. La Carcarese aveva messo gli occhi su Marcos Giles, punta argentina classe 1996 che negli ultimi anni ha militato nella Serie A della Nuova Zelanda. Il suo sogno però vivere in Italia. “L’avevamo contattato lo scorso mese dopo numerose e buonissime referenze – racconta Gandolfo - effettivamente si era presentato molto bene sia da un punto di vista personale che calcistico. Ma la sfortuna ha voluto che al secondo allenamento subisse un grave infortunio al legamento crociato che lo terrà fuori dal campo per il resto della stagione, quindi gli facciamo l’in bocca al lupo per il suo futuro”.

Un infortunio che si va ad aggiungere ai tanti che hanno dilaniato il reparto offensivo biancorosso in questa prima parte della stagione: “Confidiamo nell’imminente rientro di Simone Basso – afferma il diesse - che dovrebbe avvenire a breve. Sta migliorando anche Marco Zizzini, probabilmente sarà pronto per il mese di febbraio. Tuttavia siamo alla ricerca di un attaccante che possa dare una mano alla squadra”.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore