/ Prima categoria
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Prima categoria | 05 dicembre 2023, 21:11

PRIMA B / LA SALA STAMPA DEL MARTEDI - Nervi: "Finalmente è arrivata la vittoria che meritavamo"

Come ogni settimana, ecco le dichiarazioni post partita

Nervi della Rossiglionese

Nervi della Rossiglionese

MAURIZIO NERVI, ROSSIGLIONESE

Finalmente é arrivata la vittoria che da un po' di giornate meritavamo... E' arrivata contro una diretta concorrente con una prestazione perfetta da parte dei ragazzi e poteva essere anche molto più ampia. Ora arriva un'altra partita importantissima ma molto delicata, ci prepareremo al meglio per dare continuità alla vittoria di sabato.

MASSIMO RUFFA, LIDO SQUARE

Pur essendo molto incompleti ci mancavano ben otto giocatori tra squalifiche e infortuni oltretutto avevo due giocatori che sono venuti in panchina solo per fare gruppo, non riusciamo a giocare su campo in erba vera, ciò non toglie nulla ai meriti della Rossiglionese che ha vinto anche convincendo dal punto di vista del gioco.

FABRIZIO MONTE, VADESE

Un ottimo pareggio in casa della seconda in classifica, con un primo tempo di altissima qualità. Peccato per il gol subito e per il rigore non concesso dall'arbitro ma nel complesso risultato giusto. Grande fair-play prima, durante e dopo che fa sempre piacere dato che alla fine si tratta sempre di una partita di calcio.

ALEX BAZZIGALUPI, MULTEDO

Non parlo degli assenti, non mi piacciono gli alibi. Certo è un periodo dove va tutto storto, complimenti alla Vadese che ha giocato alla pari. Terzo pareggio consecutivo, ma il campionato è ancora lungo e vogliamo finire in bellezza.

CARLO GINO SARPERO, ALBISSOLE

Abbiamo affrontato la prima in classifica davanti ad una grande cornice di pubblico. Grandissima partita dei miei per 70 minuti per gioco, organizzazione e coraggio;  abbiamo creato numerose occasioni. Ci è mancato solo il goal, molto bravi loro e sereni nel difendersi. Per stare lassù occorre migliorare sicuramente nell'attenzione e nella cattiveria davanti, ma siamo comunque molto soddisfatti del percorso che stiamo facendo. Grazie al nostro meraviglioso pubblico che ci ha spinto in settimana e fino alla fine, volevamo dedicargli una vittoria.

DAVIDE GIRGENTI, SPERANZA

Vincere un derby dà entusiasmo a tutto l ambiente... Gara molto difficile contro una Letimbro che sta facendo un gran campionato e le vanno fatti i complimenti.. I miei ragazzi sono stati bravi a soffrire quando c'era bisogno e a colpire con un grandissimo gol di Frumento... Continuiamo a rimanere attaccati ai play off e ora vediamo di chiudere il girone di andata con più punti possibili!

MAURIZIO OLIVA, LETIMBRO

Un gran bel Derby, molto tattico, combattuto ed estremamente corretto. Deciso da una palla inattiva. Peccato perché, per quanto visto, il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, vista anche la clamorosa occasione, creata in inferiorità numerica prorio allo scadere, con doppio salvataggio sulla riga di porta. Comunque complimenti allo Speranza, che è un'ottima squadra. Ora testa al Savona con la consapevolezza di potercela giocare con tutti.

FEDERICO DORIGO, SPOTORNESE

L'ennesima beffa. Partita sostanzialmente equilibrata, dove forse a occasioni meritavamo qualcosa in più rispetto a loro.. ma bravi loro a crederci fino alla fine, dove il protagonista principale è stato l’arbitro… Non voglio esagerare, perché non è la sede opportuna, ma ha fatto veramente dei disastri, dai cartellini, alla decisione prima di assegnare e poi annullare un gol a loro (nettamente di mano) per poi a 5 minuti dalla fine sull’1-0 per noi, inventarsi un rigore semplicemente per compensare. Che dire, quest’anno oltre alla nostra difficoltà nel troverà equilibrio, ci troviamo a combattere anche con questa sfortuna, che speriamo a fine anno di poter dire che una volta mi hanno tolto e una mi hanno dato. Complimenti all’Olimpic e a mister Berogno, che reputo uno dei più preparati di questa categoria.

GIANNI BEROGNO, OLIMPIC

Partita sofferta contro un avversario che ha una classifica bugiarda, vittoria importante per il nostro morale e per la nostra classifica. Dedichiamo questa vittoria a La Rosa, che ha perso ieri la sua nonna e gli siamo tutti molto vicini. Una menzione per mister Dorigo, che ha dimostrato grande signorilità nella sconfitta e sono sicuro uscirà da quelle zone di classifica.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore