/ Serie D
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Serie D | 25 febbraio 2024, 17:58

SERIE D Sanremese – Asti 1-0

SERIE D Sanremese – Asti 1-0

<header style="box-sizing: inherit; color: rgb(64, 64, 64); font-family: Roboto, Tahoma, Arial; font-size: 16px; " class="entry-header">
</header>

Nona di ritorno, al Comunale la Sanremese, reduce dal bel pareggio di Milano con l’Alcione, ospita l’Asti. Mister Gori deve rinunciare allo squalificato Biagini e agli infortunati Maglione e Rocco. Salto, non al meglio, si accomoda in panchina; al suo posto c’è Nenci. Sulla corsia di destra si posiziona Lordkipanidze, mentre Gagliardi scala a centrocampo. In avanti invece si rivede Ibe al fianco di Vassallo. I biancoazzurri giocano col lutto al braccio in memoria del giovane studente Mohtadi Doukhani, scomparso a Bussana in un tragico incidente.

L’Asti inizia la gara all’attacco.

Al 3’ conclusione alta di Favale.

Al 13’ Meloni recupera il pallone e calcia da lontano, palla sul fondo.

Al 15’ la Sanremese si fa notare per la prima volta con uno schema su calcio piazzato: finta di Cesari, tocco di Gagliardi, cross in mezzo in area di Lordkipanidze, Brustolin esce e fa suo il pallone.

Nella fase centrale del match le squadre si fronteggiano soprattutto a centrocampo, anche se la Sanremese prova più spesso a farsi vedere in avanti.

Al 35’, sugli sviluppi di un corner, ci prova Nenci con un tiro forte e preciso da lontano, para Brustolin.

Al 37’, dopo un’azione di Vassallo, Gagliardi si coordina e tira, palla sul fondo.

La gara si sblocca al 43’: fa tutto Larotonda che avanza, si accentra e lascia partire un tiro dalla media distanza che inganna Brustolin. Esplode il Comunale. Sanremese – Asti 1-0!

Si va al riposo con i matuziani in vantaggio.

Nella ripresa dopo poco più di un minuto punizione di Gagliardi dal limite, palla alta sopra la traversa.

Al 48’ Lordkipanidze si scontra con Meloni e resta a terra per il colpo ricevuto. Il centrocampista lascia il campo in barella. Il gioco si ferma per qualche minuto. Al suo posto entra Di Fino.

Con lo scorrere dei minuti l’Asti inizia a premere alla ricerca del pareggio.

Al 61’ cross di Picone, testa di Valenti, para Bohli.

Al 63’ Favale entra in area da destra e mette in mezzo, tocco di Valenti, palla in corner.

Al 64’ azione dalla sinistra di Meloni che pesca Toma in area, Bohli chiude ogni varco.

Al 69’ secondo cambio nella Sanremese: entra Conti, esce Vassallo.

Al 74’ Gagliardi recupera palla e tira, sfera alta sulla traversa.

Al 75’ terzo cambio nella Sanremese: entra Gatto, esce Ibe.

Nel finale i biancoazzurri soffrono ma si difendono con ordine anche negli otto minuti di recupero concessi dal direttore di gara.

L’ultimo pericolo costruito dagli ospiti è un’azione di Padovan. Finisce 1-0 per la Sanremese che coglie altri tre punti importantissimi e si allontana dalla zona pericolo. Domenica prossima i matuziani faranno visita al Vado.

Fabrizio Prisco

 

IL TABELLINO

SANREMESE: Bohli, Bregliano, Nenci, Bechini, Ibe (75’ Gatto), Gagliardi, Lordkipanidze (51’ Di Fino), Cesari, Larotonda, Pietrelli, Vassallo (69’ Conti). A disposizione: Khamitov, Salto, Farrauto, Santanocito, Incorvaia, Spatari. Allenatore Mattia Gori

ASTI: Brustolin, Meloni (76’ Chianese), Gjura, Toma (83’ Padovan), Valenti (73’ Koskor), Picone, Giacchino, Della Giovanna, Nobile (76’ Ghiardelli), Azizi, Favale (87’ Filipi). A disposizione: Ferlisi, Darini, Plado, Mazzucco. Allenatore Marco Sesia 

ARBITRO: Dylan Marin di Portogruaro

ASSISTENTI: Matteo Cappelletti e Andrea Lufi di Lodi

RETE: 43’ Larotonda

NOTE: giornata di sole, temperatura fredda, terreno in discrete condizioni. Spettatori 250 circa. Ammoniti Della Giovanna, Nenci, Gagliardi, Cesari, Padovan, Azizi. Angoli 6-3 per l’Asti. Recupero 2’ pt, 8’ st.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore