ATTUALITA' | domenica 16 giugno 2019 17:31
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

ATTUALITA' | 09 gennaio 2019, 14:34

CAMPAGNA MALATTIE PROFESSIONALI Casa della Salute e Patronato EPACA insieme per la tutela dei diritti delle persone

Non solo diagnostica, anche consulenza medico-legale gratuita

CAMPAGNA MALATTIE PROFESSIONALI Casa della Salute e Patronato EPACA insieme per la tutela dei diritti delle persone

Cos’è la malattia professionale?

Per malattia professionale si intende una patologia le cui cause sono da ricondurre all’attività lavorativa svolta dal soggetto. L’esposizione ad uno o più fattori di rischio presenti nel ciclo lavorativo o nell’ambiente di lavoro (polveri e sostanze chimiche nocive, rumori, vibrazioni, radiazioni…) può essere infatti causa di patologie. La malattia professionale è una “patologia la cui causa agisce lentamente e progressivamente sull’organismo” e per essere riconosciuta come tale è    necessaria una certificazione medica che dimostri il rapporto causale o concausale diretto con il rischio professionale. Le malattie professionali più diffuse sono quelle a carico dell’apparato osteo-articolare e muscolo-tendineo dovute a sovraccarico bio-meccanico; tra queste le affezioni dei dischi intervertebrali, le tendiniti, la sindrome del tunnel carpale e l’ernia discale lombare. Seguono le patologie causate dall’esposizione a sostanze dannose come le malattie da asbesto (asbestosi, neoplasie e placche pleuriche), quelle respiratorie come asma e alveoliti allergiche e l’ipoacusia da rumore. Non meno frequenti le dermatiti e le allergie cutanee in genere.

Il Testo Unico n. 1124/65 dispone che, a fronte di una patologia di origine occupazionale, l’Inail abbia il dovere di indennizzare i danni provocati alla salute della lavoratrice o del lavoratore, attraverso l’erogazione di prestazioni di carattere sanitario e riabilitativo e, in alcuni casi, di indennità di tipo economico. La malattia professionale è riconosciuta dalla legge come originata dal rischio lavorativo quando rientra nell’elenco delle malattie tabellate, ossia, nella lista delle 24 individuate per il settore dell’agricoltura o nella lista delle 85 per il settore industria. Sono comunque indennizzabili dall’I.N.A.I.L malattie non presenti nella tabella di legge. Il riconoscimento da parte dell’Inail della malattia da lavoro prevede eguali prestazioni sia che si tratti di patologia tabellata o extra tabellare.

Perché è importante rivolgersi al Patronato EPACA presso le strutture di Casa della Salute?

Una volta in possesso della diagnostica relativa all’accertamento effettuato, rivolgersi ad EPACA presente in giornate concordate presso di noi, consente non soltanto di poter istruire correttamente le pratiche per il riconoscimento delle malattie professionali, ma anche di individuare il percorso più agevole per l’esercizio dei diritti, anche di quelli non strettamente connessi alla pratica stessa (riconoscimento di invalidità civile, richiesta di permessi e congedi, legge 104/92, inabilità e invalidità al lavoro Inps, legge n. 210/92, in sintesi tutte quelle prestazioni sociali e previdenziali legate allo stato di salute. Ma anche consulenza previdenziale più in generale).

Attraverso il patronato EPACA potrai:

  • accertarti che la malattia sia connessa alla tua attività di lavoro;
  • avere l’assistenza medica gratuita;
  • avviare la domanda per ottenere l’indennizzo o il risarcimento;
  • seguire l’evoluzione della malattia professionale ed eventualmente assisterti per richiedere l’aggravamento delle
  • condizioni di salute; dall’ INAIL nel riconoscimento delle prestazioni economiche.
  • riconoscimento di invalidità civile, richiesta di permessi e congedi, legge 104/92, inabilità e invalidità al lavoro Inps, legge n. 210/92, in sintesi tutte quelle prestazioni sociali e previdenziali legate allo stato di salute. Ma anche consulenza previdenziale più in generale.

———————————————————————————————————————

“Rivolgiti a Casa della Salute e richiedi un appuntamento gratuito con il Consulente Medico Dott. A. Moretti e con il Coordinatore Regionale EPACA Liguria E. Bertocchi”.

Fissa un appuntamento gratuito ai seguenti numeri e nei seguenti giorni:

CASA DELLA SALUTE GENOVA Prossimo appuntamento LUNEDI’ 18/06 dalle ore 11 alle 16

Corso Europa 1075, zona AC HOTEL 16148 Genova 9641083 – 010.9640722 info@casasalute.eu

CASA DELLA SALUTE BUSALLA Prossimo appuntamento da definire

Largo Milite Ignoto 5d Tel. 9641083 – 010.9640722 info@casasalute.eu

Per maggiori informazioni PATRONATO EPACA

Emanuele Bertocchi 335.7639765 (nei seguenti orari 15-17 dal Lunedì al Giovedì).

I pazienti sono pregati di presentarsi presso la nostra struttura di Genova o Busalla con eventuali referti di accertamenti già in loro possesso.

Orario: dalle 10 alle 17 nei giorni sopra indicati con accesso diretto, presenza fissa di un medico, appuntamento personalizzato, nessuna lista di attesa. Disponibilità della diagnostica radiologica immediata e della diagnostica laboratoristica ematochimica. La visita è gratuita.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore