PALLAVOLO | lunedì 14 ottobre 2019 18:17
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

PALLAVOLO | 18 febbraio 2019, 18:10

Per la Normac AVB trasferta in chiaroscuro

La squadra genovese perde a Piacenza ma pone le basi per il futuro

Per la Normac AVB trasferta in chiaroscuro

Sabato 16 febbraio la Normac AVB, sul campo della Conad Alsenese Piacenza, ha disputato un’ottima partita ricca di emozioni ed entusiasmo pur uscendone sconfitta. Il coach Paolo Repetto deve far fronte a una situazione di emergenza per infortuni e influenza di alcune titolari e schiera tre Under 16: Gaia Campanella centrale, Elettra Speciale opposto e Elena Villa libero, tutte del 2003. Durante l’incontro esordio anche per Irene Sebellin (2002) e Chiara Giustiniani (2003).


La Conad non risparmia le titolari per mantenere il secondo posto in classifica che le permetterebbe di accedere ai playoff per la promozione in B1.


Per queste ragazzine è stata un’esperienza importante – dichiara il coach Repetto – non si sono fatte intimorire dalle avversarie certamente più esperte e sono rimaste lucide e attente per tutta la partita. Devo fare i complimenti alle “veterane” , dalla capitana Stefania Ranghetti, a Martina Montedoro, Arianna Cafagno e Giulia Lavagna che hanno accolto e motivato le giovani compagne di squadra come meglio non potevano. Molto contento anche per Aurora Montedoro che sta recuperando dall’infortunio”.


Bella partita malgrado il risultato – è il commento del Presidente Carlo Mangiapane – ho visto il futuro in casa Normac AVB e speriamo che questo periodo sfortunato finisca”.


Prossimo impegno l’incontro, sul terreno di casa del PalaMaragliano, sabato 23 febbraio contro l’Elevationshop Crai (LC)



Risultato finale: CONAD ALSENESE (PC) - NORMAC AVB (GE) 3 - 0

(25/17 – 25/15 - 25/19)

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore