Eccellenza | giovedì 19 settembre 2019 06:08
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Eccellenza | 04 agosto 2019, 19:19

Gianni Baldi e un Baiardo che è come una Ferrari

«L’importante sarà non andare mai fuori strada»

Gianni Baldi e un Baiardo che è come una Ferrari

Gaione, Davide Garibaldi, Ungaro, Oliviero, Napello, Incerti in entrata, Venturelli, Digno, Guidotti, Dondero, Valenti in uscita. Il Baiardo esce rinforzato da questo calciomercato, e mister Gianni Baldi è conscio di avere in mano una macchina dall’alto potenziale, una Ferrari la definiremmo noi, ai nastri di partenza del campionato di Eccellenza. 

«La squadra si è rinforzata nei reparti dove c’era bisogno di un pochino più di forza, esperienza -commenta Baldi- senz’altro siamo più forti, l’anno scorso siamo arrivati sesti, l’obiettivo è fare meglio anche se è difficile. Da quello che si legge sarà un campionato più duro, molto più impegnativo rispetto al passato».

Sarà dura però per i vostri avversari giocare al XXV Aprile, dove nella scorsa stagione avete costruito i vostri successi:

«Quest’anno cerchiamo continuità, non ci accontentiamo solo del fattore campo. Dovremo eliminare gli sbalzi di umore, essere meno altalenanti, fare una partenza diversa e finire meglio di anno scorso, distribuire le energie, migliorarci, valorizzare i giovani».

Questa è la sua squadra più forte mai allenata?

«Ho in mano una grossa squadra, sono in una grossa società, ho un bel ricordo del Molassana quando abbiamo vinto la Promozione, ma in Eccellenza sicuramente  non ho mai avuto una squadra così forte. é vero, ho una bella macchina a disposizione, ma dovrò stare attento a non andare fuoristrada. E poi, non basta il pilota, ci vogliono tante componenti, soprattutto l’umiltà giusta. Serie D? Lottiamo per fare il massimo, non ci deve spaventare nessuno, ce la giocheremo con tutti, ma con piazze come Imperia, Sestri Levante che rappresentano città sarà durissima, per noi che siamo espressione di un rione. Ripeto, massima umiltà...».

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore