Eccellenza | lunedì 23 settembre 2019 13:03
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Eccellenza | 06 agosto 2019, 11:36

MOLASSANA Federico Origo e l'esordio da DS in Eccellenza

"Credo e spero di essermi dimostrato all'altezza dell'incarico che mi ha dato la società. L'eredità di Barsacchi è pesante ma al tempo stesso mi stimola. Meledina? Ci sono tante leggende sul suo conto, ora tocca a lui dimostrare di saperci stare"

MOLASSANA Federico Origo e l'esordio da DS in Eccellenza

Federico Origo a fine mese si sposa, ma prima ha terminato a dovere il suo compito estivo, alla sua prima volta da DS del Molassana in Ecccellenza.

Con lui facciamo il punto sul mercato rossoazzurro e sulle prospettive della squadra di mister Meledina.

"Mercato chiuso, siamo abbastanza coperti in tutti i ruoli. Un mercato molto difficile, con dinamiche diverse da altre categorie. Una volta che ho capito come funziona in Eccellenza, ho continuato a muovermi di conseguenza, ma sempre nel rispetto di tutti. Il campo ci dirà se ci siamo mossi bene, sarà un campionato molto difficile, con squadre come Albenga, Imperia, Sestri Levante che sono espressioni di città. La nostra è una squadra molto giovane, ma con un grande preparatore come Ghisu, che ci farà spero correre più degli altri".

Un'estate caratterizzata da una scelta un po' controcorrente, un mister come Jerry Meledina al suo esordio in Eccellenza.

"Meledina lo conosco bene, ci ho giocato insieme, io ho imparato a non giudicare mai prima di vedere, ci sono tante favole costruite dietro a Meledina, ma noi vogliamo dargli fiducia, ha portato entusiasmo, ha un grande staff, con Marco Guerra fra gli altri. La scelta è stata fatta dalla società, e noi daremo massima fiducia a Gerry, sono sicuro che può darci tanto, noi lo faremo lavorare senza pressioni. Si è messo in gioco in una categoria importante, starà a lui dimostrare di poterci stare".

Anche per te è la prima volta a certi livelli:

"Ringrazio il presidente Franini e il Molassana per avermi dato questa possibilità di fare il ds in Eccellenza, spero di aver dimostrato di poterci stare. L'eredità di Barsacchi è pesante ma anche molto stimolante. Un grosso in bocca al lupo a chi se n'è andato, Romei, Garibaldi, Costa, Caramello, Mancini e Minutoli, e spero di non dimenticarmi qualcuno, sono tutti grandi giocatori e grandi uomini".

IL MERCATO DEL MOLASSANA

- In porta confermati Gianrossi e Mangolini.

- In difesa confermati Daniele Garibaldi (2001), Lazri, Beninati e Cuman (questi due nonostante le molte offerte), presi Favorito ex Genova Calcio, Bozzo ex Samm, Boero ex Albissola, Stefanati ex Torriglia.

- A centrocampo presi Eranio ex Rivarolese, Russotti ex Olimpic, confermati Vagge, Keita, Vario, Rapetti, dalla juniores promossi Siri e Macri.

- Davanti confermati Cocurullo e Lizzi, promosso dalla juniores Galleri, presi Pantanella ex Genova Calcio, De Persiis ex Rivarolese, Sekouli Hawa Bah ex Pro Pontedecimo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore