PALLANUOTO | venerdì 21 febbraio 2020 01:48
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

PALLANUOTO | 30 gennaio 2020, 23:59

Pallanuoto A1 / Tre gare in sette giorni per l'Iren Genova Quinto, parla Luccianti

Pallanuoto A1 / Tre gare in sette giorni per l'Iren Genova Quinto, parla Luccianti

Finalmente si torna in vasca. Dopo due mesi di sosta, riprende il campionato di serie A1 che vedrà l’Iren Genova Quinto impegnato in tre partite nell’arco di sette giorni. Si inizia sabato, in casa dello Sport Management, poi appuntamento mercoledì sera alle 21 alle Piscine di Albaro per il recupero dell’ottava giornata contro la Lazio Nuoto e quindi sabato 8 febbraio, sempre in casa ma alle 18, contro il Telimar Palermo.

Lo Sport Management è una squadra forte, non lo scopro certo io – spiega il tecnico biancorosso Gabriele Luccianti – Rispetto agli anni scorsi forse hanno una rosa un po’ più corta, ma possono comunque contare su sette-otto giocatori di qualità assoluta e su un ottimo allenatore, infatti sono al quarto posto in classifica e dopo un inizio un po’ titubante le hanno vinte tutte, persino con il Brescia. Una squadra in salute, che gioca bene, ha esperienza e qualità. Sarà insomma una partita molto difficile ma ben venga in questo momento: tornare a giocare dopo due mesi è un po’ come ricominciare di nuovo il campionato, meglio farlo in una partita stimolante, che ti spinge giocoforza a lavorare bene e a dare il massimo perché se la approcci nel modo sbagliato rischia di finire male. Ci proveremo a testa alta, ma non dimentichiamoci che inseguito avremo due gare che giudico importantissime nel cammino verso la salvezza contro Lazio e Telimar Palermo. I capitolini sono temibili, l’anno scorso ci hanno superato sia in casa sia a Roma: una squadra organizzata, che ogni estate cambia parecchi elementi ma riesce sempre a trovare la quadra. Massima concentrazione“.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore