LA DIRETTA CON ABBATUCCOLO, MINASSO E VERNAZZA

ALTRI SPORT | martedì 02 giugno 2020 20:57
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

ALTRI SPORT | 30 marzo 2020, 20:00

GENOVA BEACH SOCCER Parla il DG Covotta: “Stiamo procedendo a vista, al momento abbiamo congelato tutti i programmi, ma siamo fiduciosi sul futuro!”

Il Direttore Generale della GBS fa il punto della situazione in questo difficile momento

GENOVA BEACH SOCCER Parla il DG Covotta: “Stiamo procedendo a vista, al momento abbiamo congelato tutti i programmi, ma siamo fiduciosi sul futuro!”

INTERVISTA TRATTA DA http://www.genovabeachsoccer.it/

Ciao Paolo, è difficile parlare di sport in questo difficile momento, ma è giusto fare chiarezza sul momento attuale e sul futuro della GBS edizione 2020. Come la società si sta muovendo in queste convulse settimane?

“Momento particolarmente difficile per tutte le categorie sia lavorative che sportive. Siamo ancora in emergenza e le priorità sono altre sicuramente ma penso sia giusto guardare avanti con positività perché sono convinto che usciremo da questa situazione e quindi parlare di programmi futuri ci permette di mantenere viva la speranza di un ritorno alla normalità. Da quando è iniziata l’emergenza anche noi stiamo procedendo “a vista” e ad oggi siamo stati costretti a “congelare” importanti iniziative che erano in programma. Attendiamo gli sviluppi futuri di questa grave e complicata situazione.” 

Cosa ti immagini possa accadere al campionato? La partenza è fissata a metà Giugno!

“Non ho idea su come si organizzerà il nostro campionato anche perché come Federazione dipendiamo dalle decisioni della L.N.D. di cui fanno parte il maggior numero di giocatori di ogni squadra di Beach Soccer senza peraltro dimenticare gli stranieri che militano nel nostro campionato che saranno sicuramente vincolati a norme sanitarie di spostamento tra gli stati. Speriamo di avere a breve nuove notizie sia positive che negative per fare chiarezza sul proseguio della stagione.”

Come inciderà questa situazione a livello economico per il club e per il movimento del beach soccer italiano?

“Purtroppo tutto il mondo subirà un contraccolpo economico importante che avrà strascichi in ogni categoria commerciale e anche sportiva.Dovremo essere pronti a raccogliere tutte le risorse necessarie per il proseguimento della storia del movimento e anche del nostro Club, non sarà facile ma abbiamo il dovere di farlo!”

La società aveva grandi progetti sia strutturali, sia tecnici per questa stagione, come pensi che si ripartirà una volta finito tutto questo?

“Importantissimi!Avevamo già impostato una riorganizzazione dei quadri tecnici sul modello dei top team con l’ingresso in società di figure importanti per la crescita della squadra a livello dirigenziale ma anche tecnico.Stavamo lavorando anche all’organizzazione di un Under 18 con la quale disputare il campionato giovanile della nostra Serie A, perché crediamo fortemente che l’investimento migliore per ogni società sportiva siano i giovani e la loro crescita per essere poi serbatoio della prima squadra. Questi progetti, sui quali anche in questo periodo stiamo lavorando, saranno sicuramente ripresi quando si ricomincerà a fare sul serio, come ho già detto in precedenza siamo alla finestra in attesa di notizie.”

Il tuo appello ai nostri ragazzi, e un messaggio per i nostri supporters:

“Che dire, cerchiamo tutti di pensare in positivo perché la società ha intenzione di mantenere ed addirittura aumenterà l’impegno per completare i programmi sui quali sta lavorando, l’importante sarà farsi trovare pronti a tutti i livelli, giocatori compresi, e di continuare ad essere vicini con questo spirito di squadra che ci ha contraddistinto fino ad ora.Infine un arrivederci a presto ai nostri tifosi che invito a seguirci sulle nostre pagine social e a farci sentire il loro calore e sostegno in questo momento! Restate a casa, che questa estate dobbiamo divertirci!

Forza GBS

Forza ITALIA

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore