/ Tennis
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Tennis | 26 luglio 2020, 17:29

TENNIS Giorgio Cadenasso e Diletta Alessandrelli i vincitori del Memorial Cassottana

Il comunicato stampa con il resoconto del torneo

TENNIS Giorgio Cadenasso e Diletta Alessandrelli i vincitori del Memorial Cassottana

Giorgio Cadenasso, maestro e portacolori Andrea Doria e Diletta Alessandrelli romana del Ct Eur sono i vincitori della 18°edizione del torneo di tennis 'Memorial Cassottana'.

La manifestazione, uno dei primi tornei open Fit del dopo lockdown, si è svolta per tutta la settimana sui campi in erba sintetica dell’Andrea Doria.

Il torneo a porte chiuse, come tutti gli appuntamenti sportivi di questo periodo, è stato un grande successo. Soddisfatti gli organizzatori, con in testa il maestro Antonio De Prà , ed i giocatori.

Soprattutto gli amanti del "veloce" che hanno deliziato con serve and volley. Il pubblico, pur non presente a bordo campo, non si è voluto perdere lo spettacolo e per tutti e sette i giorni ha applaudito i protagonisti affacciandosi da Viale Aspromonte. Ieri le finalissime.

Avvincente e combattuta quella maschile che ha posto di fronte i due fratelli Cadenasso. Giorgio,2.5, maestro dell’Andrea Doria ha avuto la meglio sul fratellino Gianluca 2.6 del Tc Genova con il punteggio di 6/4, 6/7 (t.b. 7-5), 6/2. Per Giorgio due match point sciupati sul 5/4 del secondo set e tanta tensione come si confà ad una sfida in famiglia.

“Sono contento. E’ sempre difficile giocare contro un fratello. Per di più minore. Ci tenevo a fare bene nel mio circolo. Potevo chiederla in due set, ma l’importante è aver portato a casa il trofeo.”

Tutto facile in campo femminile per la romana Diletta Alessandrelli. Nella finalissima ha sconfitto 6/1, 6/1 la 3.2 del Tc Bogliasco Camilla Fassio. "Tornerò sicuramente il prossimo anno - ha dichiarato Diletta a fine incontro- è un torneo ottimamente organizzato, giocato su campi bellissimi che esaltano il mio gioco. Peccato per il pubblico, ma dall'alto si facevano sentire".

La premiazione è stata effettuata dal presidente Angiolo Chicco Veroli e dalla famiglia Cassottana.

“In una stagione estremamente difficile riuscire a organizzare un torneo con 40 iscritti nel settore maschile e 17 in quello femminile è stato un grandissimo risultato ed una bella iniezione di fiducia per il futuro.

Il Memorial Cassottana è diventato "maggiorenne" e la Società Andrea Doria festeggia il primo appuntamento agonistico del 2020, l'annata dei 125 anni della polisportiva. Andiamo avanti così. Con fiducia ed entusiasmo” Queste le parole del presidente Veroli a fine torneo.”

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore