/ Terza categoria
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Terza categoria | 23 agosto 2020, 15:18

TAGGESE La pazza idea del patron Rangoni: "Se non ci danno il campo ce ne andiamo a giocare a Genova"

Nasce una nuova società in provincia di Imperia, ma il presidente lamenta ostacoli da parte del Comune per l'utilizzo del Marzocchini

TAGGESE La pazza idea del patron Rangoni: "Se non ci danno il campo ce ne andiamo a giocare a Genova"

Luca Rangoni, genovese ma residente e operativo nel territorio imperiese, ha fondato la nuova Taggese e vorrebbe iscriverla nel campionato di Seconda girone A, ma sta trovando molti ostacoli per l'utilizzo del locale terreno di gioco. 

"Come Asd Taggese dopo richiesta fatta il 17/08/2020 pensavamo di ricevere un segnale visto che la squadra ha atleti del posto, senza esserne coinvolti nella disputa che il Taggia ha con l'Atletico Argentina essendoci impegnati in prima persona in questo progetto. Ma ora visto che ad Arma di Taggia le squadre sono 4 e tre vogliono andare allo Sclavi campo storico dell' Argentina ora in gestione dal 2018 all'Atletico Argentina, avendo ora legami locali ho costituito la ASD Taggese chiedendo il Marzocchini altro campo di Taggia solo per 2 allenamenti settimanali e una partita domenicale, ma pur avendo incontrato il Comune personalmente non ho ancora ricevuto una risposta. Mi sono venute delle idee ma ora vorrei continuare questo progetto..."

Presidente, è vero che ha anche pensato di venire a giocare in territorio genovese o è stata solo una provocazione?

"Si quello è stato un forte pensiero non solo perché io sono genovese ma anche per la storia calcistica che ha Genova. Ma per ora è solo un'idea, forte ma rimane solo un'idea. Il punto è che ho lavorato 4 anni in questa zona di Taggia e qui sono coinvolte persone legate anche a questo progetto. Ora aspetto la settimana prossima. Ho già inviato tutti i dati in Federazione, abbiamo aperto collaborazioni per il settore tecnico e atletico, abbiamo lavorato a lungo per questo progetto, e quindi vorremmo operare su Imperia. Anche se sarebbe bello giocare a Genova..."

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore