/ Pallavolo
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Pallavolo | 09 novembre 2020, 09:49

VOLLEY/STOP CAMPIONATI Parla coach Matteo Zanoni: "Una notizia che ci lascia dispiaciuti, ma consapevoli che in questo momento sia l'unica scelta inevitabile"

Slitta l'inizio del campionato di B1 - La parola al tecnico della PSA Olympia, neopromossa nel terzo campionato nazionale.

VOLLEY/STOP CAMPIONATI Parla coach Matteo Zanoni: "Una notizia che ci lascia dispiaciuti, ma consapevoli che in questo momento sia l'unica scelta inevitabile"

Si susseguono le reazioni nel mondo della pallavolo dopo lo stop dei campionati dalla B in giù deciso dalla Fipav nazionale. Abbiamo contattato Matteo Zanoni, coach della PSA Olympia in B1 per sapere le sue impressioni su questa sospensione e come la squadra ha appreso la notizia. Con questo stop la compagine gialloblù è costretta a rinviare l'esordio nella terza categoria nazionale dopo la cavalcata vincente dello scorso anno.

Ecco le impressioni di Zanoni.

"Per quanto riguarda la B1 questa è una notizia che ci lascia un po' dispiaciuti, ma consapevoli che in questo momento sia l'unica scelta inevitabile. La difficolta sta adesso nel dare una coerenza al lavoro fatto perché comunque la preparazione era già ad un punto abbastanza avanzato per l'inizio del campionato e quindi questa cosa dovrà subire per forza degli adattamenti.

Grazie ai mezzi messi a disposizione dalla società e dal patron Giorgio Parodi riusciamo ancora ad allenarci in sicurezza come consentito dai protocolli e questa cosa la stiamo facendo senza l'ansia di dover preparare la partita, ma allo stesso tempo con il dispiacere di non poterlo fare perché per un gruppo di prima squadra l’impegno agonistico è gioco forza l'obiettivo principale. Ciò non toglie che, avendo comunque una squadra molto giovane, già in una categoria importante come la B1, stiamo facendo un lavoro su tecnica di base e situazioni tattiche che porteremo avanti. Sicuramente rimoduliamo il lavoro per i mesi di novembre e dicembre secondo quelle che sono le esigenze fisiche, nel senso che dobbiamo portare avanti un lavoro fisico per poi farci trovare eventualmente pronti quando (e se) avremo una data di inizio campionatoIl gruppo è compatto, lavoriamo bene cercando di non perdere di vista i nostri obiettivi, ovvero costruire un sistema che ci consenta di rimanere nella terza categoria nazionale.

Ringrazio la società, lo staff tecnico composto da Paolo Corrado, Luca Venturini, Davide Daffonchio e sicuramente la grande disponibilità delle ragazze".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore