/ Serie D
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Serie D | 29 novembre 2020, 23:08

LAVAGNESE Serie D: al Riboli l'intera posta meritata dal Legnano

LAVAGNESE Serie D: al Riboli l'intera posta meritata dal Legnano

Brutta gara quella disputata oggi dai ragazzi di mister Nucera contro un buon Legnano, sbagliato infatti l'atteggiamento dei bianconeri che soprattutto nella prima frazione sono apparsi troppo arrendevoli e per alcuni versi mentalmente stanchi.

La prima conclusione arriva dai piedi di Oneto che al 9' impegna Colnaghi all'amministrazione, ma è il Legnano che passa in vantaggio al 12' quando Rossini sbuccia un filtrante a centrocampo e sulla ripartenza Gasparri insacca di testa un perfetto assist di Cocuzza.

La Lavagnese non molla e ci riprova al 26' con D'Orsi il cui tiro non impensierisce però il numero uno lombardo.

Legnano invece più cinico, al 30' i lilla recuperano palla sulla trequarti bianconera, Tunesi s'incunea e serve ancora Gasparri che deve solo deviare in rete l'assist del compagno. Nemmeno il tempo di riflettere che i bianconeri accorciano con Alluci che, servito in profondità da Queirolo, beffa l'estremo legnanese.

Dopo pochi minuti lo stesso Alluci commette fallo poco fuori l'area su Bingo, ancora Cocuzza calcia una splendida punizione direttamente nel sette riportando sul doppio vantaggio gli ospiti.

Prima del break del primo tempo ancora la Lavagnese alla conclusione in porta con Tripoli e poi con Rovido che si vede murare la conclusione da un giocatore avversario.

Nel secondo tempo mister Nucera effettua subito tre cambi con Di Vittorio, Bei e Buongiorno che subentrano ad Alluci, Orlando e D'Orsi, questi cambi portano più verve nelle fila bianconere tanto che Rovido al 63' si procura un calcio di rigore atterrato da Ortolani, sul dischetto si presenta Tripoli che spiazza Colnaghi ma calcia incredibilmente a lato. Al 67' il primo cambio per il legnano con mister Brando che inserisce Febbrasio al posto di Tunesi, anche mister Nucera inserisce Romanengo e Perasso al posto di Rovido e Tripoli.

Nel finale i cambi di De Stefano D., Gianola e Buono al posto di Bingo, De Stefano F. e Barbui spezzano il ritmo ai bianconeri e anche Boschini viene chiamato al prodigioso intervento di piede sul primo palo su conclusione di Gasparri.

In pieno recupero a nulla serve la rete di prepotenza di Buongiorno che trafigge da 30 metri il povero Colnaghi che nulla può.

Adesso di nuovo concentrati verso quella che sarà l'avversaria di domenica, ancora da decidere in attesa del prossimo DPCM e delle conseguenti decisioni della LND.

 

LAVAGNESE: Boschini, Oneto, Orlando (46' Di Vittorio), Queirolo, Basso, Rossini, Cantatore, Alluci (46' Bei), Tripoli (77' Perasso), D'Orsi (46' Buongiorno), Rovido (72' Romanengo). A disposizione Bova, Avellino, Di Lisi, Bagnato. All. Gianni Nucera.

LEGNANO : Colnaghi, Barbui (92' Buono), De Stefano F. (85' Gianola) Di Lernia, Brusa, Luoni, Bingo (80' De Stafono D.), Tunesi (67' Febbrasio), Cocuzza, Ortolani, Gasparri.

A disposizione Piccirillo, Chiodini, Todaj, Fondi, Bzetaj. All. Lucio Brando.


Arbitro: Vincenzo D'Ambrosio Giordano di Collegno.

Assistenti: Andrea Pacifici di Arezzo e Simone Piomboni di Città di Castello.

Ammoniti al 48' Di Vittorio, al 79' Queirolo e al 90' Colnaghi.

Possesso palla 40-60 %

Tiri (in porta) Lavagnese 15 (7) - Legnano 10 (6).

Calci d'angolo 2 - 4.

Falli commessi 17 - 13.

Reti: 12' e 30' Gasparri, 31' Alluci, 37' Cocuzza, 93' Buongiorno.

Note: al 63' Tripoli calcia fuori un calcio di rigore.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore