/ Altri sport
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Altri sport | 29 dicembre 2020, 14:23

PARLA IL MINISTRO SPADAFORA "Confido che lo sport possa ripartire a fine gennaio"

PARLA IL MINISTRO SPADAFORA "Confido che lo sport possa ripartire a fine gennaio"

Ospite della trasmissione della RAI "Agorà" il ministro dello sport Spadafora ha risposto ad alcune domande in tema Covid.

Mi vaccinerò e invito a farlo tutti gli italiani, sperando che anche gli sportivi nazionali siano testimonial di questo atto doveroso. 

Quando i tifosi potranno tornare negli stadi?

Escludo che a gennaio i tifosi possano tornare negli stadi. C'è una scala di priorità. Non è possibile permettere a 20 mila persone di andare in uno stadio da 60 mila. Il mio desiderio è vedere i tifosi allo stadio il prima possibile, ma non credo avverrà a gennaio.

Quando verranno riaperti gli impianti sciistici?

Mi auguro per il 7 febbraio, in concomitanza con i Mondiali di Cortina. Dobbiamo valutare ai primi di gennaio i dati sui contagi. Potrebbe essere un segnale importante per gli sportivi proprio in occasione di questo grandissimo evento sportivo, il primo che si svolgerà in Italia nel 2021.

Tutte le associazioni sportive chiedono di ripartire e chiedono aiuti:

A gennaio faremo un ulteriore decreto sui ristori per le società sportive costrette a rimanere chiuse. Capisco la rabbia di chi vorrebbe riaprire, ma non siamo usciti ancora dal momento critico. Ci vuole ancora qualche mese di pazienza. Io credo che entro la fine di gennaio gli impianti e le strutture sportive potranno riprendere, seppure con limitazioni. Stiamo lavorando costantemente con il Comitato Scientifico. Sappiamo che tante associazioni hanno speso energie e risorse per mettersi in pari con le precauzioni dovute all'emergenza Covid ed è giusto andare loro incontro economicamente. Il mondo del calcio ha sofferto moltissimo la mancanza del pubblico e il Governo si attiverà per aiutare soprattutto le serie inferiori, visto che la Serie A ha tamponato la falla con i diritti televisivi.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore