/ Pallanuoto
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Pallanuoto | 17 aprile 2021, 18:39

Pallanuoto A1 | Poker dell'Iren Quinto, battuta anche la Roma

Quattro partite, quattro vittorie. Finisce in questo modo il girone di andata dei play out di serie A1 per l’Iren Genova Quinto

Pallanuoto A1 | Poker dell'Iren Quinto, battuta anche la Roma

ROMA NUOTO-IREN GENOVA QUINTO 5-9
ROMA NUOTO: De Michelis, Ciotti 1, Vavic M., Faraglia F. 1, Faraglia P., Martinelli, De Robertis, Vavic N. 1, Boezi, Casasola 2, Spione, Tartaro, Maiolatesi. All. Tafuro
IREN GENOVA QUINTO: Pellegrini, Panerai 1, Fracas, Mugnaini 1, Brambilla 2, Guidi 2, Dellacasa, Nora 1, Inaba 1, Bittarello, M. Gitto 1, Gambacciani, Noli. All. Luccianti
Arbitri: Carmignani e D’antoni
Note: Parziali: 1-2 2-2 0-3 2-2 Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Roma Nuoto 0/5; Iren Genova Quinto 2/5.

Quattro partite, quattro vittorie. Finisce in questo modo il girone di andata dei play out di serie A1 per l’Iren Genova Quinto, che dopo aver superato Metanopoli, Florentia e Lazio, fa il bis nella piscina del Foro Italico battendo 9-5 anche la Roma. Una partita solo inizialmente combattuta, con i biancorossi bravi a restare sempre in vantaggio e a chiudere i giochi con un netto 3-0 maturato nel terzo parziale.

Sono soddisfatto – commenta il tecnico Gabriele Luccianti – Soprattutto dal punto di vista atletico ho visto buone cose, abbiamo nuotato tanto e creato diverse occasioni, alcune anche piuttosto semplici addirittura sprecate con De Michelis che è stato, insieme a Pellegrini, il migliore in vasca. Un risultato che assume maggior valore se consideriamo che la Roma è davvero un’ottima squadra, con due stranieri di valore di cui uno, Vavic, che ha anche giocato da noi, tanti giovani bravi e un allenatore di livello come Tafuro. Chiudiamo così un altro capitolo dei play out, consapevoli che davanti ne abbiamo ancora quattro e non dobbiamo metterci a fare calcoli: ragioniamo partita dopo partita, allenandoci con serietà e con la voglia di fare bene, a partire dall’impegno in casa della Metanopoli“.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore