/ Pallanuoto
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Pallanuoto | 08 maggio 2021, 17:29

PALLANUOTO FEMMINILE/ Bogliasco-Florentia 7-4

PALLANUOTO FEMMINILE/ Bogliasco-Florentia 7-4

La vendetta è servita. Otto giorni dopo il brutto KO subito in terra toscana, il Bogliasco di Mario Sinatra si prende la sua rivincita superando 7-4 alla Vassallo la Florentia.

Una vittoria bella e meritata che permette alle levantine di mettere al sicuro il sesto posto nella classifica finale di Serie A1, lasciando contestualmente ancora aperta la speranza di raggiungere il quinto in coabitazione proprio con l’avversario di giornata in caso di ulteriore successo mercoledì pomeriggio nel recupero contro Trieste, nell’ultimo impegno di campionato.

E dire che le cose si erano messe subito male per le padroni di casa subito sotto 2-0 dopo i primi 8 minuti di gioco, a causa delle reti realizzate da Francini e Marioni. Il vento è però cambiato già nella seconda ripresa, quando le liguri cominciano una strepitosa rimonta passando dal meno due al più uno. La prima a violare la porta di Caterina Banchelli è Maddalena Paganello, che dopo le tre reti messe a segno a Firenze la scorsa settimana si ripete battendo due volte la portiera ospite dalla distanza. Nel mezzo era nel frattempo arrivato anche il momentaneo pareggio firmato con una bella palomba da capitan Millo.

A cavallo del cambio vasca le gigliate raggiungono per due volte il pareggio, prima con Giachi, a cui però replica prontamente Viola Franci, poi con Cordovani. A quel punto però Bogliasco mette la quinta e dopo aver ritrovato il vantaggio con Giulia Cuzzupè, lo incrementa con Millo e Rogondino, che fissa il punteggio sul 7-4. All’ultima sirena mancherebbero ancora più di 6 minuti ma la difesa ligure a quel punto è diventata un bunker anti-atomico, capeggiato da una superba Carlotta Malara e da un’attenzione collettiva che non concede ulteriori gioie alle avversarie.

Oggi abbiamo giocato con grinta e attenzione – afferma Mario Sinatra – disputando forse una delle migliori gare dell’anno e dimostrando che la gara d’andata è stato un episodio sfortunato frutto di avvenimenti contingenti negativi. Siamo state brave e convinte, confermando di essere in crescita costante. Peccato solo per la poca continuità di un campionato ormai agli sgoccioli. Essere arrivate seste, con la possibilità di raggiungere il quinto a pari merito è un traguardo eccezionale, vista anche la nostra età media bassissima. Ora proviamo a vincere anche contro Trieste per chiudere la stagione in bellezza e poi proseguire quel lavoro per il prossimo anno che in realtà è già iniziato”.

TABELLINO:

BOGLIASCO 1951-RN FLORENTIA 7-4

BOGLIASCO 1951: Malara, Lombella, Carpaneto, Cuzzupe’ 1, Mauceri, Millo 2, Cavallini, Rogondino 1, Paganello 2, Isetta, Franci 1, Amedeo, Sokhna. All. Sinatra

RN FLORENTIA: Banchelli, Landi, Lepore, Cordovani 1, Gasparri, Vittori, Pantani, Francini 1, Giachi 1, Nencha, Marioni 1, Mugnai, Perego. All. Cotti

Arbitri: Savarese e Taccini

Note

Parziali: 0-2 4-1 2-1 1-0 Uscita per limite di falli Paganello (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco 3/7 e Florentia 3/11.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore