/ Altri sport
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Altri sport | 06 luglio 2021, 13:21

Festa dell’eSport ligure al West Beach della Levante C

Premiati, a Genova, i team liguri che hanno trionfato nelle competizioni della Lega Nazionale Dilettanti dedicate al gaming competitivo su PS4

Festa dell’eSport ligure al West Beach della Levante C

Genova, 6 luglio 2021 – Si è svolto nel tardo pomeriggio di ieri, a Genova, lo speciale eSport Day con le premiazioni dei team liguri che hanno primeggiato nelle competizioni della Lega Nazionale Dilettanti, dedicate all’eFootball competitivo. Nella splendida struttura West Beach sulla spiaggia di Multedo, a due passi dal campo di gioco della Levante C Pegliese, sono state celebrate le vittorie del Ventimiglia Calcio nella prima eSerieE del CR Liguria, del Genoa Cfc nel campionato eFemminile e del Molassana Boero per il primo posto ottenuto nella tappa regionale del RoadShow 2k20. I riconoscimenti ai capitani giunti a Genova in rappresentanza delle proprie Società, sono state precedute da alcuni match dimostrativi di FIFA 21 su PlayStation 4 di fronte ad un composto pubblico di appassionati e curiosi.

All'appuntamento che ha chiuso la stagione e-sportiva del Comitato Regionale LND Liguria, si è registrata una nutrita partecipazione delle società del territorio nonché di alcune delle più alte cariche istituzionali della Lega Nazionale Dilettanti locale e nazionale, come il numero uno del calcio ligure Giulio Ivaldi, i consiglieri federali Stella Frascà e Florio Zanon, il vice presidente LND e coordinatore degli eSport a livello nazionale Santino Lo Presti ed il vice presidente LND Antonello Cattelan.

Piena soddisfazione per il presidente Lo Presti a poco più di una settimana dall’epilogo della stagione sportiva che ha avuto il suo momento clou nell’evento di Mussolente (Vicenza), con le fasi finali della LND eCup e della “Italy Women’s eCup Qualifier” svoltesi nel quartier generale della GTZ Distribution: “Ringrazio il presidente Ivaldi ed il consigliere federale Stella Frascà per l’invito, i presidenti Cattelan, Zanon per esser stati presenti a questa premiazione ed ovviamente, tutti i ragazzi che hanno partecipato. Siamo stati travolti in positivo da questa appassionante disciplina in grado di implementare condivisione, socializzazione, fair play e lealtà, che sono il cuore stesso del progetto. Inoltre, l’assenza di barriere e la possibilità di integrare a pieno titolo anche giocatori e giocatrici colpiti da disabilità, ci spinge a fare sempre meglio, in linea con i valori fondanti della LND. La eSerieE andata in scena in Liguria, con 20 società partecipanti, è stata un vero successo come per gli altri Comitati Regionali. Stiamo costruendo una “casa dell’eFootball” nella quale introdurre giustizia sportiva, normative ad hoc, e tutto ciò che potrà sempre più far sentire questi e-player, parte di una grande famiglia com’è la Lega Nazionale Dilettanti”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il presidente Giulio Ivaldi: “E’ stata un’esperienza nuova nata nel cuore della pandemia, oggi piacevole realtà, capace di coinvolgere tantissimi dei nostri calciatori e calciatrici anche in attività extra campo ma sempre legate all’amore per il calcio. A questi ragazzi auguro, sia alla console che sul rettangolo da gioco reale, di vivere sempre al massimo questa passione. Grazie di cuore ai presidenti Lo Presti, Cattelan e Zanon che ho avuto il piacere di ospitare nella mia terra e speriamo, a breve, di annunciare anche la candidatura della Liguria per il Torneo delle Regioni del 2022”.

Per il consigliere federale Stella Frascà la certezza di essere sulla buona strada e la volontà di contribuire alla crescita della disciplina in “casa LND”: “Dopo le parole di Ivaldi ho davvero poco da poter aggiungere. Uno speciale ringraziamento a Danilo Sanguineti del CR Liguria senza il quale tutto questo, nella eSerieE locale, non sarebbe stato possibile. Ho toccato con mano l’ottimo lavoro della LND negli eSports, fenomeno ormai inarrestabile a livello internazionale, sapientemente colto. Siamo partiti prima di tutti e dobbiamo restare in testa”. L’impegno nel consolidamento delle attività in essere e nei margini, ancora enormi, di sviluppo, sono alla base del pensiero anche dei presidenti Antonello Cattelan e Florio Zanon“Sono felicissimo di aver partecipato a queste premiazioni – ha dichiarato Cattelan -  La LND crede molto in questo progetto e faremo di tutto per farlo crescere ancora”. Zanon: “Mi associo al presidente Lo Presti in tutti i punti toccati e mi complimento per quanto già fatto su questo fronte agonistico. C’è una grande partecipazione da parte delle Società e degli atleti, carburante essenziale per proseguire ed implementare l’attività”.

Il primo team a salire sul palco per ritirare il premio, consegnatogli da Stella Frascà, per la vittoria del campionato regionale eSerieE è stato il Ventimiglia Calcio. Raggiante il capitano Alessio Salzone nonostante le tre ore di macchina per raggiungere il capoluogo: “Siamo felicissimi. E’ una grande emozione per tutta la squadra e lo dico anche a nomi degli assenti. La vittoria di questo primo campionato eSport ci riempie di orgoglio e ci lascia la bellissima sensazione di aver fatto gruppo, con forza, anche giocando a distanza. Il fatto di trovarci ognuno in un posto diverso non ha infatti limitato lo spirito del collettivo, anzi, ci ha forse spinto ad una concentrazione ottimale. L’iniziativa è bellissima e noi siamo già pronti per la prossima edizione”. Il presidente Cattelan ha invece premiato la seconda classificata, Pro Pontedecimo Calcio“Progetto stupendo – ha affermato il capitano Davide Pasti – che ci ha permesso di restare insieme anche nei momenti più difficili di questi ultimi tempi. Abbiamo lavorato da squadra come nel campo reale ed il risultato ottenuto ci rende molto soddisfatti. Non vediamo l’ora di vivere la prossima stagione”. Riconoscimento anche per Federico Sergio della Dinamo Santiago, capocannoniere della eSerieE ligure. Per lui ha ritirato il premio Marta Casazza in rappresentanza della delegazione provinciale di Genova.

Terminata la carrellata dedicata alla eSerieE, è stato il momento di applaudire i protagonisti del RoadShow 2k20“E’ stato un pieno di divertimento e condivisione nonostante il periodo. Ringrazio la Società per averci dato la possibilità di vivere questa esperienza ed il Comitato Regionale Liguria per l’ottima organizzazione”. Queste le parole di Lorenzo Nadasi, capitano della prima classificata Molassana Boero, che ha ricevuto il premio dalle mani del presidente del CR Liguria Giulio Ivaldi. A seguire, il presidente Zanon ha premiato Riccardo Caprile, capitano del Priaruggia per il secondo posto mentre il presidente Lo Presti è tornato sul palco per consegnare il prestigioso “Joypad Oro” al Genoa CFC. A ritirare il trofeo per la vittoria del campionato eFemminile, conseguita da Elena Coriale e Federica Briamonte purtroppo assenti all’evento, è stata Giovanna Liconti del Genoa Calcio che ha voluto concludere la kermesse con queste parole: “A nome del Genoa ringrazio la LND per le iniziative messe in campo nel settore eSport. La Società è felicissima per la vittoria di questo trofeo che ha messo in luce, se ce ne fosse bisogno, le grandi qualità delle ragazze. Complimenti anche al team maschile che ha ottenuto il secondo posto nella prima LND eCup”.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore