/ Pallanuoto
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Pallanuoto | 11 novembre 2021, 22:15

PALLANUOTO/QUINTO La carica di Gitto: “Contro il Salerno per regalare una festa ai nostri tifosi, ma abbiamo bisogno di loro”

PALLANUOTO/QUINTO La carica di Gitto: “Contro il Salerno per regalare una festa ai nostri tifosi, ma abbiamo bisogno di loro”

All’antivigilia di Iren Genova QuintoRari Nantes Salerno, in programma sabato alle Piscine di Albaro con fischio d’inizio alle 17 e valida per la sesta giornata del campionato di serie A1, a suonare la carica in casa biancorossa è Matteo Gitto, che chiama a raccolta a tifosi.

Si tratta di una sfida davvero molto importante – racconta il numero 11 – che faremo di tutto per vincere, anche perché abbiamo voglia di tornare a fare tre punti davanti ai nostri tifosi. In questa stagione non è ancora successo, in quella scorsa avevamo sì vinto, ma non c’erano i tifosi. Speriamo quindi di esaltare il nostro pubblico ma una cosa è indubbia: avremo bisogno soprattutto della loro spinta per farcela e per questo mi auguro di vedere le tribune piene, nei limiti della disponibilità”.

Secondo Gitto il Salerno “è una buona squadra, con molta esperienza, che vanta alcuni elementi di grande spessore. Credo che sarà una partita caratterizzata da ritmi parecchio elevati, dovremo essere bravi anche a livello mentale per evitare quei black out nel terzo tempo che sinora ci sono costati alcuni punti. Tuttavia credo che sia una questione quasi fisiologica: in estate ci sono stati alcuni cambiamenti, a partire dall’allenatore, ed è normale che la squadra ci metta un po’ ad ingranare. Ma io resto tranquillo, tranquillissimo: credo che il lavoro paghi sempre con Jonathan Del Galdo stiamo facendo le cose nella maniera migliore possibile. Presto raccoglieremo i frutti”.

I biglietti sono in vendita su scquinto.com/negozio. Solo eventuali rimanenze saranno messe in vendita in piscina il giorno della partita. L’ingresso in tribuna è consentito solo ai possessori di Green Pass ed è obbligatorio rispettare il distanziamento e l’uso della mascherina.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore