/ Promozione
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Promozione | 02 agosto 2022, 16:53

SERRA RICCO' Intervista al DG Francesco Nodari

"Dobbiamo crescere a livello di strutture se vogliamo competere ad alti livelli. Paolo Migliardo è stato il nostro miglior acquisto. L'ambizione e la serietà del presidente Parodi possono portarci in futuro anche oltre l'Eccellenza"

SERRA RICCO' Intervista al DG Francesco Nodari

Continuano le grandi manovre in casa Serra Riccò.

La società gialloblù ha cambiato parecchio in estate, con nuovi innesti nella dirigenza e molti volti nuovi nella squadra di mister Repetti.

Francesco Nodari, passato al ruolo di DG, fa il punto della situazione in casa gialloblù con uno sguardo al futuro:

"Per il Serra è un anno zero, Massimo Parodi da quest'anno è solo al comando di una società storica del calcio genovese che però fin qui ha fatto fatica a collocarsi dietro alle big".

"La Promozione il prossimo anno sarà come una Eccellenza bis con corazzate come il Pietra Ligure, che ha un allenatore bravissimo e ha fatto acquisti mirati, loro sono stati molto sfortunati anno scorso, retrocedendo pur giocando il miglior calcio".

"Il CelleVarazze ha preso l'allenatore più vincente dei dilettanti, i risultati parlano per lui, hanno un impianto che nulla ha a che vedere con Promozione e Eccellenza".

"Il Ventimiglia zitto zitto sta prendendo giocatori e ha un giocatore eccezionale come Ventre. Poi ci siamo noi, la Praese che ha preso 4 elementi di spessore, il Borzoli che gioca un ottimo calcio, sarà un girone difficilissimo".

"Non dimentico il Ceriale che ha preso uno dei mister più bravi ed emergenti come Brignoli, e si è rinforzato con Castagna, Schirru, Condorelli. Occhio anche all'Ospedaletti che non conosco bene".

"Sarà un girone veramente difficile, ma Pietra Ligure e Celle Varazze sicuramente potranno dire qualcosa in più".

"Il Serra per poter competere con Pietra e Varazze deve intervenire fortemente sulle strutture: c'è chi ha veri e propri stadi, sale video e sale stampa. Se vogliamo crescere dobbiamo farlo anche sotto questo punto di vista".

"Con Massimo Parodi al timone sono convinto che si possa andare anche oltre l'Eccellenza, con un programma serio e ambizioso".

"Sono molto contento dell'arrivo di Paolo Migliardo nel ruolo di DS, è una persona competente e a livello caratteriale credo sia l'uomo giusto per convivere con me e il presidente Parodi. Ecco, credo che Migliardo sia stato il nostro miglior acquisto!".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore