domenica 05 aprile 2020 08:06
Visualizza la versione standard ›

Eccellenza | 05 gennaio 2020, 20:36

CAMPOMORONE-IMPERIA, il rammarico di Alessandro Lupo: "Giocare come giochiamo noi, in Eccellenza non paga"

Il mister nerazzurro rende onore al merito del Campomorone però... "Abbiamo fatto una grande partita, loro erano in 10 dietro la linea della palla, se continuiamo così ci giocheremo tutto fino in fondo"

CAMPOMORONE-IMPERIA, il rammarico di Alessandro Lupo: "Giocare come giochiamo noi, in Eccellenza non paga"

Ecco il commento di Alessandro Lupo dopo la sconfitta di oggi del suo Imperia contro il Campomorone, un ko che Lupo non digerisce facilmente:

“Abbiamo fatto due tempi dentro la loro metà campo, soprattutto nel primo abbiamo giocato davvero bene. Siamo riusciti a sfruttare spesso l'entrata dei nostri due centrali difensivi che con possesso palla hanno fatto una partita egregia, ci siamo trovati spesso davanti alla porta, ma un po' i legni, un po' le occasioni salvate sulla linea ci hanno impedito di passare. Loro hanno segnato su un fallo laterale per una nostra disattenzione, il secondo gol è stato il classico gol della domenica.

Abbiamo sbagliato palle-gol importanti e sul 2-0 la partita è andata a morire. Loro giocavano con dieci uomini dietro la linea della palla, ma che dire, se non onore al Campomorone!

Una cosa però la voglio dire, se ripetiamo prestazioni come quella di oggi ce la possiamo giocare fino in fondo! Purtroppo credo che giocare cosi come facciamo noi paghi meno in questa categoria... Ci è poi mancata un po' di cattiveria davanti dove l'assenza di Capra si è fatta sentire, anche se sono contentissimo di chi ha giocato. Anzi, faccio i complimenti ai ragazzi e dico loro di continuare in questo modo. Ripeto, abbiamo giocato davvero una bella partita, del resto non mi interessa...”

Indietro

Ti potrebbero interessare anche:

Visualizza la versione standard ›