PALLANUOTO | mercoledì 19 febbraio 2020 12:18
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

PALLANUOTO | 18 gennaio 2020, 22:11

PALLANUOTO Arenzano-Bogliasco 11-15

PALLANUOTO Arenzano-Bogliasco 11-15

 

Il Bogliasco di Daniele Magalotti cala il poker espugnando la vasca dell'Arenzano nel sesto turno di campionato. Alla Zanelli di Savona i biancazzurri passano 15-11, issandosi al secondo posto in classifica.
Lo scontro con il fanalino di coda del torneo tuttavia non è stato affatto semplice. A dispetto della classifica i ponentini si sono infatti dimostrati una compagine agguerrita e di valore, capace di tenere aperta la sfida per almeno tre tempi. Solamente nell'ultimo quarto i bogliaschini sono riusciti a prendere il largo, assicurandosi tre punti pesantissimi in un campionato che conferma di reggersi su un grande equilibrio.

La cronaca. Dopo l'iniziale e unico vantaggio dell'Arenzano, il Bogliasco mette subito la freccia grazie ad un rigore di Monari e ad una superiorita di Percoco. Nella seconda ripresa Guidaldi e compagni provano a prendere il largo con le due reti siglate dai fratelli Congiu, con Giovanni che imita Giosuè, e con il secondo centro di giornata di Monari. Ma i padroni di casa non mollano la presa, restando costantemente attaccati agli avversari e arrivando al cambio vasca sul minimo svantaggio. Ancora Monari porta sul più 2 Bogliasco all'inizio del terzo tempo e ancora una volta Arenzano ribatte colpo su colpo, fino a raggiungere il pareggio. La rimonta però si ferma sul più bello stroncata dalla rete di Boero e dalla doppietta di Guidaldi. La doppia segnatura del capitano dà di fatto inizio ad un lungo e decisivo break
che porta i biancazzurri a mettere a segno ben sei reti consecutive. Ad ipotecare la vittoria ci pensano in successione Canepa, Puccio, ancora Guidaldi e ancora Boero, con questi ultimi due che festeggiano nuovamente una volta ciascuno prima della sirena lunga che sancisce il definitivo 15-11.

"Onestamente, prima della gara, mi fidavo poco di ciò che dice la classifica riguardo all'Arenzano - commenta a fine gara coach Magalotti - e non mi sbagliavo. Sono ultimi a zero punti ma sono un'ottima squadra e già contro Camogli e Lavagna, ad esempio, avevano dimostrato di poter tener testa a formazioni d'alta quota. Pertanto siamo stati bravi a vincere una partita tutt'altro che scontata che peraltro abbiamo quasi sempre condotto noi. Abbiamo impiegato un pochino a capire l'atteggiamento difensivo da usare, soprattutto in riferimento al metro di giudizio utilizzato dagli arbitri. Poi però a lungo andare abbiamo trovato il registro giusto e soprattutto in attacco abbiamo fatto molto bene. Ora ci attendono due gare interne molto difficili, contro Ancona e Sturla. Ma contiamo sul calore unico della Vassallo per cercare di ottenere il massimo possibile da questi due incontri".

TABELLINO:

R.N. ARENZANO-BOGLIASCO 1951 11-15

R.N. ARENZANO: A. Damonte, C. Zambello, S. Robello 1, S. Lottero, M. Bruzzone 2, Y. Messina, Ghillino 3, P. Piccardo, R. Ieno, W. Delvecchio 2, L. Rasore, M. Damonte 3, M. Musiello. All. De grado

BOGLIASCO 1951: F. Di Donna, E. Percoco 1, Tamburini, G. Guidaldi 4, Congiu Giovanni 1, Mauceri, A. Bottaro, M. Monari 3, G. Boero 3, Congiu Giosue' 1, D. Puccio 1, A. Canepa 1, V. Puccio. All. Magalotti

Arbitri: Barletta e Camoglio

Note 

Parziali: 1-2 3-3 4-4 3-6. Uscito per limite di falli Giovanni Congiu (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: RN Arenzano 4/13 +3 rig. ; Bogliasco 1951 5/8 + 2 rig.. Nel terzo tempo Piccardo (A) ha sbagliato un tiro di rigore (palo). Spettatori 100 circa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore