/ Eccellenza
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Eccellenza | 14 novembre 2019, 10:50

BUON COMPLEANNO A.... Beppe Maisano!

Il mister della Cairese oggi compie 65 anni e festeggia rispondendo alle nostre 10 domande!

BUON COMPLEANNO A.... Beppe Maisano!

Ciao BEPPE, 10 domande per il tuo compleanno per www.settimanasport.com

Come festeggerai oggi?

La mattina firmando l’accordo per la mia pensione lavorativa, il pomeriggio girando in solitaria per la mia città con la macchia fotografica , la sera non ve lo racconto...

Che regalo chiedi alla tua squadra?

Di continuare ad essere il gruppo che sono e di ricercare continuamente il divertimento poi loro mi stanno dando già tante soddisfazioni...

Un giudizio sul tuo campionato?

Buono per ora oltre le prime aspettative degli addetti ai lavori e ai progetti societari.

Un passo indietro: più ricordi rimorsi o rimpianti?

Magnifici ricordi e tante amicizie, l'ho già detto più volte avrei desiderato allenare una squadra del Levante con un pubblico magnifico, il Sestri Levante, e aver avuto la possibilità di far parte di un settore giovanile professionistico .

Tra 10 anni dove ti vedi: sempre sul campo e in che ruolo?

A collaborare per la costruzione di un forte settore giovanile come già fatto altre volte

Cosa non faresti nel tuo percorso calcistico se tornassi indietro?

Il mio percorso è ricco di soddisfazioni sportive ma la cosa più importante è che mi ha fatto crescere attraverso le relazioni umane che si sono create a volte buone, a volte storiche a volte meno buone . La crescita è sempre un percorso di maturazione tra cose belle e cose meno belle che si vivono quotidianamente

Aggiungi o togli una regola al calcio:

Toglierei per i calciatori sicuramente la regola dei giovani così come è stata costruita fino ad oggi molto penalizzante per i ragazzi e per i tecnici non li aiuta a crescere . Si cresce con percorsi di merito e non con carte d’identità . Poi rispetto alla mia categoria toglierei la possibilità di accedere ai corsi da allenatore per invito, bruttissimo esempio , frutto troppo spesso di scelte clientelari seguito troppo spesso nella nostra regione, che ha portato molti personaggi non adeguati a sedersi su panchine importanti, per fortuna per poco tempo in quanto alla fine il giudizio del campo è spietato.

Diventi presidente di una squadra dilettantistica: a chi la faresti allenare e che colori sceglieresti?

Allenatori tutti provenienti dai dilettanti ma che hanno fatto o stanno facendo una carriera meravigliosa rispetto a dove sono partiti. 

La mia ipotetica Società potrebbe essere questa:

Mister: la coppia Piccareta-Oneto

Preparatore: Bulfoni

Allenatore portieri: Giovinazzo

Responsabile settore giovanile: Sbravati

Coordinatore tecnico: Brunello

Allenatore primavera: Gervasi

Dirigenti per creare una grande società: Presidente Viglietti, Direttore sportivo Seghezza, Direttore tecnico Panico, Sponsor Danilo Rossi.

Colori sociali bianco e rosso quelli della nostra città per non far torto a nessuno dei sopracitati.

9 Un calciatore di serie A per amicizia viene a giocare nella tua squadra: chi vorresti che fosse?

Uno per ruolo: portiere Alisson. Difensore Baresi. Centrocampista Souness. Attaccante Vialli.

10 Genoano, sampdoriano o.... un giudizio sul momento della tua squadra del cuore?

Sono nato a Sampierdarena , figlio di un socio fondatore della Sampdoria , oggi il momento non è dei migliori speriamo che non diventi il peggiore e non sto parlando solo di risultati agonistici , purtroppo rispecchia il momento della nostra città , scarsi investimenti economici e produttivi , mancanza di direzione politica e amministrativa. Speriamo comunque che questo serva da lezione anche alla tifoseria che credo sia una delle migliori del mondo e che si torni ad onorare la nostra magnifica maglia.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore