LA DIRETTA CON LA SESTRESE

Promozione | venerdì 29 maggio 2020 22:47
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Promozione | 13 gennaio 2020, 00:27

BUON COMPLEANNO E 10 DOMANDE A... RICCARDO SECONDELLI!

Il portiere del Vallescrivia oggi compie 26 anni e festeggia... rispondendo alle nostre 10 domande

BUON COMPLEANNO E 10 DOMANDE A... RICCARDO SECONDELLI!

Ciao RICCARDO, 10 domande per il tuo compleanno per www.settimanasport.com

1 Tanti auguri, come festeggerai oggi?

Grazie degli auguri, cena in famiglia, menomale che cade di lunedì così non devo portare le paste a quegli affamati dei miei compagni ..

2 Che regalo chiederesti alla tua squadra?

Speravo ci regalassimo la vittoria ieri .. ma una grande avversaria è un espulsione discutibile ( a dir poco) hanno impedito questa speranza . Detto questo ciò non macchia il grande campionato che stiamo facendo e ai miei compagni chiedo di continuare così .

3 Dammi un giudizio sul campionato della tua squadra finora

Abbiamo fatto un grande girone d’andata , ci siamo divertiti e abbiamo giocato un buon calcio speriamo di fare altrettanto nel girone di ritorno. Il campionato è molto molto duro . Ci sono 7 squadre forti, che potrebbero fare l’eccellenza senza problemi .

4 Un passo indietro: nella tua carriera più ricordi, rimorsi o rimpianti?

Non fa parte del mio stile di vita avere rimpianti o rimorsi . Certo che 10 anni fa disputai le qualificazioni agli europei under 16 con giocatori che ora giocano in serie A, da ragazzino avevo di certo delle speranze. Ma per fare certe cose non bastano le speranze . 

5 Fra 10 anni dove ti vedi: sempre sul campo, e in che ruolo?

In una vecchia intervista ti dissi che non vedevo l’ora di arrivare a 40 anni per iniziare ad allenare , è un ruolo che mi stimola tantissimo. Però devo dire che le cose cambiano , e il calcio attuale sta facendo di tutto per farmi disinnamorare, oramai gioca e allena chi porta lo sponsor , le squadre si ritirano a metà campionato addirittura nascono nuove squadre con palesi riferimenti politici cose che non mischierei al calcio, ragazzi che si presentano in promozione col procuratore ..per fortuna in Valle ho trovato un angolo di paradiso da questo punto di vista ci sono ancora valori e le persone che ruotano in torno alla società lo fanno perché ci tengono a dare il loro contributo disinteressato. Quindi finché ho la possibilità di vivere ambienti sani bene ma se in futuro non fosse così potrei anche smettere prima di 10 anni..   

6 Cosa non rifaresti nel tuo percorso calcistico se potessi ritornare indietro

Prenderei qualche gol in meno...😂

7 Aggiungi o togli una regola al calcio: cosa sceglieresti? 

Leggo che tutti toglierebbero la regola del giovane. Secondo me andrebbe rivista e basta, magari meno giovani ma prodotti del settore giovanile . Non saprei . 

Una cosa che smetterei di fare (nel calcio vero)  è continuare ad inserire tecnologia e nuove regole . Abbiamo visto che il Var è utile ma è di libera interpretazione , come la scelta dell arbitro. Cosa è cambiato?

Per non parlare delle nuove regole sui tocchi di mano.. boh 

8 Diventi presidente di una squadra dilettantistica: a chi la faresti allenare e che colori sceglieresti

Non a Savio Amirante perche ci fa fare troppi allenamenti 😂

Proporrei a Barsacchi di allenarla , sta facendo il Direttore ma in realtà è un mister, anche se non lo sa ancora, è uno che deve stare dentro al campo , in tribuna lo vedo sprecato anche se sta facendo grandi cose . In campo c’è bisogno di gente sanguinea come lui, lo mettereste de rossi dietro una scrivania?? Dai ..

Se dovesse rifiutare prendo Maisano, ma non Beppe .. Francesco .. 

Colori .. rosso e blu 

9 Un calciatore di serie A per amicizia viene a giocare nella tua squadra: chi vorresti che fosse?

Mi sono innamorato del calcio grazie a Totti , strano per un portiere , lo schiererei nel vallescrivia con Fassone e dentici dietro alla punta così poi voglio vedere chi corre e chi torna ...  

10 Genoano, sampdoriano o.... un giudizio sul momento della tua squadra del cuore

Genoano.. ovviamente.. 

la gestione è ridicola da anni.. prima o poi vai in B .. poco male comunque , alcune società sono andate all inferno e sono tornate più solide di prima. Ad esempio il Parma .

 

La domanda che mi pongo e meglio andare all inferno, soffrire qualche anno e tornare o continuare ad essere né carne né pesce e puntare al quart’ultimo posto?

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore