Attualità - 17 aprile 2020, 12:10

CASA DELLA SALUTE - TARIFFARIO TEST COVID-19 riservato alle aziende

CASA DELLA SALUTE - TARIFFARIO TEST COVID-19  riservato alle aziende

I poliambulatori di Casa della Salute sono operativi per effettuare il test attraverso il prelievo ematico per la  “ricerca degli anticorpi IgM-IgG anti-SARS-CoV2" nel rispetto delle disposizioni emesse da Alisa (Sistema Sanitario Regione Ligura), nella giornata del 24 marzo 2020. 

L’analisi sierologica è in grado di indicare, a seconda del tipo anticorpi specifici contro il virus Sars-CoV-2, se è in atto un’infezione acuta (IgM) oppure se l’organismo è venuto a contatto con il virus nel passato (IgG).  

• PRELIEVO DOMICILIARE = 80 Euro a persona 

• PRELIEVO DOMICILIARE per aziende che confermano un numero superiore di 10 pazienti =           60 Euro a persona + Euro 50 come contributo forfettario per il domiciliare 

• PRELIEVO DOMICILIARE per aziende che confermano un numero superiore di 30 pazienti =           50 Euro a persona  + Euro 50 come contributo forfettario per il domiciliare 

• PRELIEVO DOMICILIARE per aziende che confermano un numero superiore di 50 pazienti =           40 Euro a persona + Euro 50 come contributo forfettario per il domiciliare 

• PRELIEVO DOMICILIARE per aziende che confermano un numero superiore di 100 pazienti =           30 Euro a persona senza contributo forfettario per il domiciliare 

• RITIRO DELLE PROVETTE e REFERTAZIONE ESAMI per aziende che effettuano per conto proprio i prelievi =  

30 Euro a persona 

Si informa che il referto viene consegnato 72 ore lavorative dal giorno successivo rispetto al prelievo. 

In caso di test con esito positivo, il Direttore di Laboratorio di Casa della Salute provvederà a contattare direttamente il dipendente, oltreché il medico competente, nel rispetto delle disposizioni emesse da Alisa (Sistema Sanitario Regione Ligura), nella giornata del 24 marzo 2020, per informarlo sull’esito del referto. 

Per maggiori informazioni sul TEST COVID-19 https://www.casasalute.eu/news-ed-eventi/covid-19/

Contattare l'e-mail: covid@casasalute.eu

=====

Proposta di Convenzione con CASA della SALUTE Valida per l’anno 2020 

 

Casa della Salute S.r.l. e Bea Biella S.r.l. desidera attuare un piano di convenzioni a favore degli associati e dei loro famigliari da perfezionarsi tramite la compilazione dei moduli allegati. 

 

La domanda di convenzione (compilata in tutte le sue parti) costituisce un accordo preventivo tra gli associati e Casa della Salute S.r.l. e Bea Biella S.r.l. che permette di accedere alle prestazioni erogate dal poliambulatorio usufruendo di sconti dedicati: 

 

 

- Sconto del 5% sulle prestazioni di Odontoiatria - Sconto del 5% sulle visite specialistiche  - Sconto del 5% sulle sedute di fisioterapia e riabilitazione - visita OTORINOLARINGOIATRICA + AUDIOMETRICA finalizzata ad ottenere il certificato agonistico sarà riservata alle società sportive ad un prezzo eccezionale di Euro 25, sempre correlata ad una agonistica per sport che richiedano questo approfondimento. - visita NEUROLOGICA finalizzata ad ottenere il certificato agonistico è riservata alle società sportive ad un prezzo eccezionale di Euro 50, sempre correlata ad una agonistica per sport che richiedano questo approfondimento. -  Non è possibile attribuire alcuna scontistica sugli esami diagnostici (RX, MOC, risonanza magnetica articolare, ecografia, mammografia, ortopantomografia, ecodoppler, ecocolordoppler, ecocardiogramma, elettrocardiogramma e Cone Beam) e sulle prestazioni di cardiologia (visita specialistica cardiologica, E.C.G., elettrocardiogramma e test da sforzo)  in quanto si tratta di tariffe economicamente accessibili  applicate ordinariamente da Casa della Salute. 

 

Le sopra citate condizioni non verranno estese a persone estranee all’associazione seppur accompagnate da un associato dell’azienda stessa. 

 

Tali condizioni non sono cumulabili con ulteriori facilitazioni riconosciute.   Casa della Salute S.r.l si riserva di modificare i termini del presente accordo dandone comunicazione al richiedente/referente dell’associazione che si impegnerà ad informare gli associati. 

Ti potrebbero interessare anche:

SU