/ Pallanuoto
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Pallanuoto | 20 settembre 2020, 17:22

PALLANUOTO A1 | Iren Quinto si impone 8-0 sulla Florentia

Finisce con un rotondo 8-0 dell’Iren Genova Quinto sulla Rari Nantes Florentia la seconda partita del Preliminary Round di Coppa Italia alle Piscine di Albaro.

PALLANUOTO A1 | Iren Quinto si impone 8-0 sulla Florentia

IREN GENOVA QUINTO-RARI NANTES FLORENTIA 8-0
(2-0, 1-0, 1-0, 4-0)
IREN GENOVA QUINTO: Pellegrini, Panerai 1, Fracas, Mugnaini 1 (rig), Brambilla, Guidi, Gavazzi, Nora, Ferrero, Bittarello 1, Gitto 5 (1 rig), Dellacasa, Pellerano. All. Luccianti
RARI NANTES FLORENTIA: Cicali, Borghi, Carnesecchi, Benvenuti, Sordini, Chellini, Turchini, Dani, Taverna, Partescano, Astarita, Di Fulvio, Sammarco. All. Minetti.
ARBITRI: Daniele Bianco e Stefano Pinato
NOTE: nessuno spettatore (partita a porte chiuse). Nessuno uscito per limite di falli. Nel primo tempo Cicali (F) para un rigore a Panerai (Q), nel quarto Pellegrini (Q) para un rigore a Di Fulvio (F). Superiorità Quinto 1/7 (più 3 rigori), Florentia 0/3 (più 1 rigore)

Finisce con un rotondo 8-0 dell’Iren Genova Quinto sulla Rari Nantes Florentia la seconda partita del Preliminary Round di Coppa Italia alle Piscine di Albaro. Mattatore della partita Matteo Gitto, autorie di un pokerissimo, con il risultato poi definito dai sigilli di Panerai, Mugnaini e Bittarello, con un super Pellegrini a mantenere inviolata la sua porta.

In questa fase non possiamo certo parlare di partita perfetta, siamo ancora sotto preparazione e abbiamo molto lavoro da fare – spiega Matteo Gitto – Con la Pro Recco è stato molto difficile, oggiAggiungi un appuntamento per oggi siamo voluti scendere in vasca per dimostrare al nostro allenatore di che pasta siamo fatti e ci siamo riusciti“.

In difesa abbiamo giocato un’ottima partita – gli fa eco Pierre Pellegrini – Anche se siamo solo alla quarta settimana di lavoro e abbiamo ancora tanto da fare. Dobbiamo migliorare ancora in avanti, però nel complesso sono soddisfatto di quello che abbiamo fatto vedere in questi due giorni“.

Foto di Paolo Zeggio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore