/ Rugby
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Rugby | 05 marzo 2021, 17:19

Rugby 6 Nazioni 2021: il punto a due giornate dal termine

Rugby 6 Nazioni 2021: il punto a due giornate dal termine

La 22° edizione del Sei Nazioni, anche quest’anno e fino al 2024 targata Guinness, è alle battute finali. Con la terza giornata in calendario, andata in scena lo scorso fine settimana (rinviata Francia – Scozia), si è compiuto il giro di boa ed ora restano soltanto le ultime due giornate per decretare la vincitrice della competizione. Riuscirà il Galles a mantenere il primato in classifica fino alla fine e tornare campione dopo la negativa edizione dello scorso anno?

 

La prossima giornata le è decisamente favorevole visto il testacoda in programma, i Gallesi infatti saranno di scena all’Olimpico di Roma contro l’Italia che cercherà quella che sembra un’improbabile impresa per cercare di evitare il cucchiaio di legno 2021. Mentre alla quinta ed ultima giornata faranno visita ai rivali diretti per la vittoria finale, ovvero la Francia che, con una partita da recuperare, li segue in classifica di cinque punti.

I Galletti nella penultima giornata faranno visita all’Inghilterra che al Twickenham Stadium ha collezionato la sua unica vittoria contro il fanalino di coda Italia. Sui siti di scommesse sportive online puoi trovare le quote per fare le tue puntate sul Sei Nazioni 2021. Nonostante l’attuale primato il Galles non è però il favorito secondo gli scommettitori, seppure per una differenza minima. La sua quota per la vittoria finale, infatti, è di 1,95 contro quella di 1,90 dei Francesi. Decisamente più alta quella della Scozia a 18,00 mentre praticamente impossibile viene ritenuta la rimonta di Inghilterra e Irlanda quotate a 100,00.                                                  

Per quanto riguarda il Grande Slam è ancora una volta una sfida tra Francia e Galles, essendo le uniche due Nazioni rimaste in lizza per poter raggiungere l’obiettivo. In questo caso però i Dragoni, probabilmente per via della partita giocata in più, hanno una quota inferiore (3,00) rispetto alla Francia (4,00).

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore