/ Serie A
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Serie A | 07 marzo 2021, 23:36

Sampdoria-Cagliari 2-2: che beffa!

Il calcio dà, toglie, ridà e ritoglie. Difficile analizzare questo Samp-Cagliari andato in scena nel tardo pomeriggio al "Ferraris". Facile aggrapparsi al gol di Nainggolan al 96', ma sarebbe ingeneroso. La Samp poteva vincere - anzi, aveva praticamente vinto - tuttavia la rete dei sardi è arrivata come una tagliola. Ciò non toglie che per lunghi tratti si è vista una buona Samp, contro un avversario che - diciamocela tutta - era bisognoso di punti vista la deficitaria situazione in classifica. Insomma, un pari che alla vigilia poteva anche starci, ma reso amarissimo per il modo in cui è maturato. 

Visto dall'occhio del tifoso, la Samp ha buttato al vento una intera prestazione. Ma l'analisi dev'essere più ampia e se è vero che gli ultimi minuti sono stati una sofferenza per i padroni di casa, c'è anche da dire che una rete al 96' è quasi sempre figlia della Buona Sorte. E non ci sentiamo di togliere la rete di Nainggolan da questa casistica, sia per com'è maturata, sia per la tempistica. Forse la Samp avrebbe dovuto interpretare diversamente l'ultimo quarto d'ora, cercando di portare in porto una partita "sporca", ma il calcio è fatto anche di "assalti disperati" e "situazioni fortunate". E queste ultime hanno condannato la squadra di Ranieri sul più bello. 

Allargando il panorama, il punto muove ancora la classifica e dice che la salvezza è sempre più alla portata. Semmai i problemi veri sono in casa del Cagliari: giocando come oggi, le chance di restare in Serie A sono pochine a nostro modo di vedere...

Fra.Cas.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore